Crea sito

Tiramisù alle fragole con limoncello

lo so il vero tiramisù è col caffè ma vi assicuro che il tiramisù alle fragole è altrettanto delizioso e tira di certo su l’umore al primo assaggio.
Ogni anno nel periodo pasquale preparo qualche ricetta nuova per l’occasione e quest’anno è stato questo tiramisù aromatizzato con una bagna grossolana di fragole e limoncello.
Girovagando sul blog troverete anche gli Easter cupcakes, la colomba classica, quella al cioccolato, e quella tostata. Poi la Ciaramicola umbra, l’uovo di cioccolato
Ma tornando a questo particolare tiramisù devo dirvi che quel leggero sentore alcolico lo rende davvero speciale. Logicamente, se avete dei bambini, eliminate il limoncello e preparate una classica bagna fragole, zucchero e succo di limone.
Io ho anche aggiunto, per la finitura, un pò di granella di pistacchio perchè la amo particolarmente e secondo me rende tutto più buono e bello da vedere.
Il risultato è un tiramisù davvero speciale, goloso e sfizioso senza risultare troppo dolce.
Trasferiamoci in cucina e prepariamolo insieme.

tiramisù alle fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni4 -6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il ti
  • 120 gsavoiardi
  • 70 gfragole
  • 180 gmascarpone
  • 170 mlpanna da montare
  • 60 gzucchero a velo

Per la bagna

  • 140 gfragole
  • 3/4 bicchierinolimoncello
  • 25 gzucchero a velo

Per la decorazione

  • q.b.fragole (circa 150/200 g)
  • q.b.granella di pistacchi
  • q.b.foglioline di menta

Strumenti

  • 3 Ciotole medie
  • Frusta elettrica
  • Frullatore / Mixer
  • Spatola
  • Tortiera rettangolare in vetro 15×21
  • 1 Piatto fondo
  • Sac a poche (facoltativa)
  • 1 Cucchiaio
  • Alluminio

Preparazione

  1. tiramisù alle fragole

    Per prima cosa prepariamo la bagna.
    Mettiamo nel mixer le fragole con lo ucchero a velo e il limoncello.
    Frulliamo il tutto fino ad ottenere una purea leggermente grossolana.
    Trasferiamo la purea in un piatto.
    Intingiamo velocemente metà dei savoiardi nella coulis bagnandoli su entrambi i lati e deponiamoli, uno affiancato all’altro, sul fondo della tortiera in vetro.
    Distribuiamo tutto intorno un pochino della purea lasciando da parte quella per il secondo strato di savoiardi.

  2. In una ciotola montiamo il mascarpone con lo zucchero a velo fin quando non otteniamo un composto morbido e spumoso.
    Nell’altra ciotola montiamo bene la panna poi un poco alla volta, con la spatola e movimenti dall’alto verso il basso, incorporiamola al mascarpone.
    Continuiamo a mescolare, delicatamente facendo attenzione a non far smontare la panna, fin quando il tutto non risulterà ben amalgamato.

  1. tiramisù alle fragole

    Trasferiamo la crema al mascarpone nella sac a poche con bocchetta tonda liscia grande e distribuiamone uno strato sui savoiardi.
    Livelliamo con il dorso di un cucchiaio inumidito.
    Inzuppiamo nella purea gli altri savoiardi e distribuiamoli, delicatamente e senza pigiare, sulla crema affiancati uno all’altro come fatto in precedenza.
    Distribuiamo sui savoiardi un altro strato di crema e livelliamola con il dorso del cucchiaio.

  2. Tagliamo a pezzetti o a fettine le fragole per la finitura e distribuiamole sulla superficie poi spolverizziamo con un poco di granella di pistacchi e completiamo con le foglioline di menta fresca.
    Trasferiamo il tiramisù alle fragole in frigorifero coperto con un foglio di alluminio per almeno 4 ore prima di consumarlo.

Conservazione

Il tiramisù alle fragole si conserva in frigorifero coperto con un foglio di alluminio per 3 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.