Crea sito

Gnocchi con la crema di zucca gratinati.

Gnocchi con la crema di zucca gratinati

Gnocchi con la crema di zucca gratinati, un primo piatto di stagione facile e veloce da portare in tavola. In meno di quanto non si dica potrete fare felice tutta la famiglia. Dopo avere sperimentato di tutto con la zucca, mi era avanzata un po’ di vellutata ed ho improvvisato questo primo piatto, perfetto anche per il pranzo della domenica, non vi dico la bontà. Gli gnocchi della ricetta di oggi sono di patate, sono conditi la crema di zucca e poi gratinati in forno per pochi minuti. Il procedimento è simile alle Lasagne con la zucca. Potete decidere di aggiungere ai vostri gnocchi gratinati anche i funghi o la salsiccia. Liberate la fantasia, in cucina è un ingrediente fondamentale così come lo è nella vita, lo sapete è il mio motto.

Gnocchi alla crema di zucca gratinati
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli Gnocchi alla crema di zucca gratinati

  • 600 gGnocchi
  • 400 gzucca rossa
  • 300 mlbesciamella pronta
  • 80 gscamorza affumicata
  • 150 gformaggio grattugiato
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.noce moscata
  • q.b.salvia

Strumenti per preparare gli gnocchi

  • Casseruola
  • 1 Padella
  • 1 Pirofila
  • 1 Scolapasta
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Coltello

Come preparare gli gnocchi con la crema di zucca gratinati.

  1. Lavate la zucca, eliminate la buccia esterna, privatela dei semi interni e tagliatela a cubetti.

  2. In una padella mettete a scaldare 4 cucchiai di olio, unite uno spicchio di aglio e qualche foglia di salvia. Aggiungete la zucca e fate rosolare a fuoco vivace per qualche minuto.

  3. Unite un mestolo di brodo (vegetale) e lasciate cuocere la zucca fino a che non si sfalda. Mettete il coperchio, ne facilità la cottura con il vapore.

    Regolate di sale e unite un pizzico di noce moscata.

  4. Non appena la zucca sarà pronta, se volte frullatela con un mixer fino ad ottenere una crema.

  5. Nel frattempo, se volete preparate una besciamella, che sia abbastanza liquida o altrimenti andrà bene quella già pronta, Unitene 4-5 e cucchiai alla crema di zucca e mescolate. Unite anche 3-4 cucchiai di formaggio grattugiato.

  6. Lessate in abbondate acqua salata i vostri gnocchi e scolateli molto al dente.

  7. Ungete una pirofila da forno con del burro, versate sul fondo un pochino di besciamella.

  8. Condite gli gnocchi con la crema di zucca e versateli nella pirofila. Unite il formaggio a pezzetti, e ultimate con la besciamella che vi è avanzata.

    Se volete unite anche una spolverata di formaggio grattugiato sopra.

  9. Infornate i vostri gnocchi in forno già caldo a 180° per circa 10-15 minuti.

  10. I vostri gnocchi saranno pronti, “gratinati” quando si sarà formata quella crosticina dorata in superfice. Servite i vostri gnocchi con la crema di zucca gratinati, tiepidi. Buon appetito.

    Barbara.

Consigli pratici.

Gli gnocchi alla crema di zucca gratinati si conservano perfettamente in frigorifero per un giorno, basterà scaldarli in forno se vi avanzano, per il giorno dopo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Fantasia in Cucina

La mia passione per la cucina e il buon cibo è nata grazie al mio lavoro e ai miei viaggi. Ho iniziato sin da piccola a raccogliere le ricette di tutto ciò che mi piaceva mangiare e ad appuntarlo su una agenda. Con il passare degli anni è cresciuta in me la passione per la cucina e la tradizione enogastronomica del territorio ibleo. Il mio vuole essere un blog che non è un semplice sito di ricette, ma anche un viaggio della memoria, della cultura di un popolo, quello degli abitanti dei Monti Iblei, in Sicilia, luogo d’incontro tra le province di Ragusa, Siracusa e Catania. Dietro ogni ricetta c'è una storia, talvolta di una famiglia, di un incontro o di un viaggio. Il mio intento è quello di svelare, conservare e di tramandare attraverso le mie ricette l’anima, i saperi, le tradizioni, le passioni e la storia di un popolo. Cucino, fotografo mangio e posto. Mi piace anche consigliare ai miei amici oltre alle ricette sfiziose anche dove mangiare nei locali caratteristici dove andare a mangiare in Sicilia. Se vi va seguitemi, siete i benvenuti. Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.