Pane in padella veloce, simil focaccine

Quante volte abbiamo avuto un improvviso attacco di fame e ci siamo accorti che in casa mancava il pane?
A me tante… sarà che sono sciagurata nel far la spesa 😀
Bhe, con il pane in padella non rischierete più di incappare in situazioni tanto spiacevoli!

Il pane in padella è semplice e veloce da preparare. L’aspetto è quello delle tigelle, ovvero delle focaccine tipiche del modenese. Non essendo prevista una fase di lievitazione infatti (a differenza del pane veloce), questo pane rimane molto sottile ed è quindi adatto per essere farcito con salumi, verdure di stagione o per accompagnare piatti semplici.

Io sono rimasta molto soddisfatta, ho preso spunto da My-Personaltrainer.it (qui trovate la videoricetta 🙂 ).
Le dosi sono per 4 panini, provatelo anche voi!

pane in padella

PANE IN PADELLA VELOCE – SIMIL FOCACCINE

INGREDIENTI
120 gr di farina 00
120 gr di farina Manitoba
120 ml di acqua
1 pizzico di bicarbonato di sodio
succo di limone q.b.
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva (io Olio Dante)
2 pizzichi di sale

PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente, setacciate le due farine insieme al sale e al bicarbonato.
Mescolate l’olio con l’acqua e unitelo alla farina, poco per volta e mescolando grossolanamente.
Aggiungete quindi il succo di limone: ne basterà qualche goccia, per attivare l’azione lievitante del bicarbonato.
Iniziate ad impastare cercando di raccogliere tutta la farina, spostate il composto su di una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani per almeno una decina di minuti.
Otterrete un impasto morbido, liscio ed omogeneo che dividerete in 4 parti.
Io ho utilizzato una bilancina per cercare di ottenerle dello stesso peso.

Lavorate brevemente ciascuna parte di impasto dando una forma circolare (dapprima con le mani poi eventualmente con il matterello) e dello spessore max di 2 cm.
Scaldate una padella antiaderente e fate dorare ciascun panino a fuoco vivace per circa 2 minuti per lato, dopodiché abbassate la fiamma e continuate la cottura per altri 5 minuti.
Lasciate raffreddare e servite.

Il pane in padella necessita di calore costante ed elevato per poter esser cotto in maniera uniforme, per cui l’ideale sarebbe utilizzare una padella dal fondo in pietra (ottimo conduttore di calore).

pane in padella

Precedente Dolce con arance e farina di riso Successivo Cozze gratinate al forno - ricetta classica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.