Cozze gratinate al forno – ricetta classica

Ecco a voi la ricetta classica delle cozze gratinate al forno. Io ne vado matta. Semplicemente matta.
Sarei capace di mangiarne chili e chili e sinceramente fino ad ora quelle più buone che io abbia mai assaggiato sono le cozze di mamma’!!!! 😀 Anche meglio del ristorante… che vogliamo farci, la cucina casalinga non la batte nessuno.
Comunque, tornando alle cozze, mi preme precisare che, come per tutti i molluschi bivalvi, occorre essere prudenti nell’acquistarle per evitare il rischio di malattie.
In particolare, ecco alcuni consigli fondamentali:
1- Comperare cozze vive
2- Scegliere soltanto cozze fresche
3- Non prendere cozze con il guscio rotto
4- Evitare cozze con strane proporzioni
Per approfondimenti, vi consiglio di leggere l’articolo “Come comprare e pulire le cozze

Le cozze gratinate sono irresistibili, scegliamo con attenzione i mitili giusti e godiamocene il sapore!

cozze gratinate

COZZE GRATINATE AL FORNO

INGREDIENTI
1 kg di cozze
1 bicchiere d’acqua
panatura aromatica q.b.
1 pomodoro fresco
olio extravergine d’oliva q.b.

PROCEDIMENTO
Puliamo le cozze il giorno stesso in cui andremo a cucinarle.
Per prima cosa occorre rimuovere i balani dai gusci delle cozze utilizzando una spazzola a setole dure.
Poi mettiamo le cozze in un colino sciacquandole abbondantemente sotto il getto continuo del rubinetto: in questo modo rimuoviamo lo sporco e residui di sabbia senza danneggiare il mollusco.
Rimuoviamo ora anche la barbetta (che si trova solo sulle cozze veraci, quelle da allevamento solitamente ne sono sprovviste), afferrandola e strappandola via dal lato del guscio. Eventualmente possiamo aiutarci con un coltellino o con le forbici.

Una volta pulite le cozze, bisogna farle aprire: sistemiamole in una padella abbastanza ampia, versiamo l’acqua e lasciamo che cuociano a fuoco vivace per circa 5 minuti.
Scoliamo le cozze e gettiamone via il guscio vuoto mantenendo quello che contiene il mollusco.

Prepariamo la panatura aromatica come indicato qui, aggiungendo anche il pomodoro fresco sminuzzato.
Possiamo eventualmente utilizzare anche un poco di acqua di cottura per ammorbidire la panatura.

Copriamo il mollusco con la panatura, mettiamone in abbondanza riempiendo l’intero guscio e premendo per compattare.
Procediamo così per tutte le cozze che andremo poi a sistemare in una teglia rivestita con carta forno.

Irroriamo con dell’olio extravergine d’oliva e inforniamo a 200°C per circa 10 minuti, con funzione grill.
Le cozze gratinate saranno pronte quando la panatura avrà assunto un bel colorito dorato.
Buon appetito!

cozze gratinate

Precedente Pane in padella veloce, simil focaccine Successivo Tortine alle carote (simil "Camille")

2 commenti su “Cozze gratinate al forno – ricetta classica

    • Pane Amore e Fantasia! il said:

      Hai ragione Ale, le cozze gratinate non passeranno mai di moda proprio perché semplici e buone 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.