Pasta frolla salata al parmigiano per biscotti, cestini e torte salate

La pasta frolla salata al parmigiano è una frolla salata per realizzare biscotti al formaggio, torte salate e torte rustiche, cestini di pasta frolla salata, tartellette e tanti altre idee sfiziose per l’aperitivo. Una ricetta semplice e velocissima, pronta in 5 minuti. La frolla salata al parmigiano è composta da pochi ingredienti, senza uova. Dal gusto delicato, si adatta a tante preparazioni.

Potrete utilizzare la pasta frolla al parmigiano al posto della pasta sfoglia per preparare la base di crostate salate, torte salate e rustiche e quiche. Potrete farcirla con verdure, mozzarella, salumi e poi infornare. E’ l’impasto dei frollini al parmigiano, i biscotti salati al formaggio. Sfiziosissimi.

Questa pasta frolla salata morbida potete utilizzarla anche per creare delle tartellette di pasta frolla salata da farcire con mousse sfiziose oppure creare dei cestini di pasta frolla salata da riempire come preferite!

Vi consiglio di provare la Pasta frolla salata al parmigiano: è una ricetta che si prepara in un attimo!

Pasta frolla salata al parmigiano per biscotti, cestini e torte salate

Pasta frolla salata al parmigiano per biscotti, cestini e torte salate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Parmigiano reggiano 200 g
  • Burro 160 g
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 spolverata

Preparazione

  1. Estraete il burro dal frigo 1 oretta prima della preparazione, in modo che diventi morbido.

  2. Potete preparare l’impasto sia con la planetaria che a mano.

    Se utilizzate la planetaria, usate la frusta K o a foglia e inserite prima la farina, poi il burro morbido a pezzi, il parmigiano, il sale e il pepe. Azionate la planetaria e in 2 minuti avrete ottenuto un impasto compatto simile ad una pasta frolla, in questo caso salata.

  3. Se preparate l’impasto della frolla salata al parmigiano a mano, lavorate in una ciotola e con le mani, la farina con il burro morbido a pezzetti, poi aggiungete il parmigiano, il sale e il pepe. In poco tempo otterrete un impasto perfetto.

  4. In entrambi i casi, se l’impasto risultasse troppo sbriciolato, aggiungete 1 cucchiaio di acqua.

  5. Create il classico panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente, e ponetelo in frigorifero per 20 minuti.

  6. Se volete realizzare i frollini salati al parmigiano, vi consiglio di utilizzare mezza dose: ne verranno ca. 30 (a seconda della dimensione dello stampo).

    Leggi la ricetta dei Frollini salati al parmigiano e dei Biscotti al formaggio con olive.

  7. Pasta frolla salata al parmigiano: conservazione

    Potete conservare la frolla salata al parmigiano per 3 giorni in frigorifero. Potete anche congelarla.

Leyla consiglia…

Da provare anche:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Peperoni e patate al forno con formaggio Successivo Pate' di olive nere per crostini, tartine, bruschette e altri antipasti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.