Lasagne bianche ai funghi e salsiccia

Lasagne bianche ai funghi e salsiccia, ricetta rustica e sfiziosa, un primo piatto molto gustoso e un po’ diverso dalle classiche Lasagne al ragù. In questo caso ho preparato delle lasagne bianche, senza pomodoro o ragù, con tanta besciamella, salsiccia e funghi. Il tutto condito con tanto formaggio che renderà le Lasagne funghi e salsiccia molto filanti !

A chi non piacciono le lasagne? Anche la lasagna bianca ai funghi non è da meno, anzi, è tra le mie preferite! Poi l’accostamento funghi e salsiccia mi fa impazzire! Ve li ricordate i miei Conchiglioni ripieni? Le lasagne salsiccia e funghi sono una variante molto molto buona, perfetta per il pranzo della domenica, ma anche in occasione di una cena tra amici o la tavola delle feste.

La preparazione è piuttosto facile. Si preparano velocemente e in poco tempo è pronta per essere infornata ! Comoda, facile, e golosa. Più sotto troverete anche la videoricetta di come le ho preparate al posto del solito passo passo che vi lascio in ogni ricetta. Ecco la ricetta di queste lasagne rustiche con funghi e salsiccia o Lasagne bianche ai funghi e salsiccia. Mia mamma le chiamerebbe “Pasticcio con salsiccia e funghi”.

Lasagne funghi e salsiccia ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Lasagne bianche funghi e salsiccia: ricetta e preparazione

Per le lasagne (pirofila 30 x 22 cm)

  • 250 gLasagne sfoglia grezza
  • 500 gFunghi champignon
  • 200 gSalsiccia
  • 300 gEdamer (o fontina)
  • 80 gFormaggio grattugiato
  • 100 mlVino bianco
  • 2 spicchiAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • Sale, Pepe, Olio Extravergine di oliva

Per la besciamella

  • 700 mlLatte intero
  • 70 gFarina
  • 70 gBurro
  • Sale, noce moscata

Preparazione delle Lasagne funghi e salsiccia

  1. Per prima cosa preparate la besciamella, con le dosi che vi ho indicato qui sopra e in modo che rimanga piuttosto morbida.

  2. Pulite i funghi champignon eliminando la parte terrosa del gambo e sciacquateli sotto l’acqua fresca per eliminare i residui di terra. Tagliateli a fettine. Potete utilizzare anche un robot da cucina (con la lama adatta).

  3. Rosolate gli spicchi di aglio, schiacciati con la lama di un coltello, in una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio, per alcuni minuti, finchè non saranno dorati da entrambi i lati (fuoco moderato). Togliete gli spicchi di aglio e aggiungete i funghi. Alzate la fiamma e rosolate i funghi per qualche minuto. Tagliate le salsiccia a metà ed eliminate la pelle (budello) e aggiungetele ai funghi a pezzi. Sfumate con il vino bianco. Tenete il fuoco vivo finchè il vino non è evaporato, poi abbassate la fiamma e coprite la padella con un coperchio e lasciate cucinare per ca. 10 minuti. Una volta trascorso il tempo, aggiungete il sale, il pepe, il prezzemolo tritato.

  4. Tagliate le salsiccia a metà ed eliminate la pelle (budello) e aggiungetele ai funghi a pezzi. Sfumate con il vino bianco. Tenete il fuoco vivo finchè il vino non è evaporato, poi abbassate la fiamma e coprite la padella con un coperchio e lasciate cucinare per ca. 10 minuti. Una volta trascorso il tempo, aggiungete il sale, il pepe, il prezzemolo tritato.

  5. Per le Lasagne bianche ai funghi e salsiccia ho utilizzato le lasagne pronte sfoglia grezza (Rana) che sono comode e un pochino più spesse. Ovviamente potete prepararvi anche la sfoglia a casa.

  6. Accendete il forno a 190° ed ecco la videoricetta di come ho preparato le Lasagne bianche ai funghi e salsiccia.

  7. Stendete sul fondo della pirofila qualche cucchiaio di besciamella.

  8. Appoggiate sopra due sfoglie di lasagne. Stendete sopra 1/3 di besciamella e aggiungete metà del condimento di funghi e salsiccia, 1/3 del formaggio edamer a fette e cospargete di formaggio grattugiato.

  9. Passate al secondo strato di pasta, 1/3 della besciamella, il resto dei funghi e salsiccia, 1/3 di edamer e poi il formaggio grattugiato. Tenete qualche fungo per la decorazione in superficie.

  10. Poi appoggiate sopra il terzo strato di pasta, stendete la besciamella rimasta e aggiungete l’edamer rimasto, qualche fungo per la decorazione e abbondante formaggio grattugiato.

  11. Infornate a 190° per ca. 25 minuti. Alzate la temperatura a 220° con grill per 5 minuti, in modo che si formi una bella crosticina.

  12. Lasagne bianche ai funghi e salsiccia ricetta con funghi champignon Dulcisss in forno by Leyla

    Estraete le vostre Lasagne bianche ai funghi e salsiccia e lasciatele riposare una decina di minuti, prima di servirle. Buon appetito! Vedrete che la lasagna bianca piacerà a tutti!

Conservazione

  1. Le Lasagne bianche ai funghi e salsiccia si conservano in frigorifero, in un contenitore ermetico per 2 giorni. Si possono anche congelare.

    Potete anche prepararle il giorno prima e conservarle da crude in frigo. Il giorno dopo vi basterà procedere alla cottura, come indicato. Sicuramente un buon metodo per avvantaggiarvi quando avete altre preparazioni da fare.

Leyla consiglia…

Le Lasagne ai funghi possono essere composto anche con delle striscioline di speck, al posto della salsiccia, rimarranno comunque delle ottime lasagne rustiche.

Al posto dei funghi champignon, potete utilizzare anche i funghi porcini.

Da provare anche:

Lasagne al ragù

Lasagne al salmone

Lasagne al pesto

Lasagne al salmone e zafferano

Pasta ai funghi e salsiccia

Tagliatelle rustiche salsicccia e porri

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

7 Risposte a “Lasagne bianche ai funghi e salsiccia”

  1. Io uso le lasagne tipo Barilla o buitoni. Quel tipo di lasagne in Germania non ci sono. Io vivo in Germania. Le farò per domani

    1. Ciao Daniela, io utilizzo le lasagne fresche, ma se trovi solo quelle secche è lo stesso. Io lascio la besciamella molto morbida così si cucinano perfettamente ! Fammi sapere, Leyla

    1. Ciao Elisa, certo, puoi usare gli champignon affettati sia sott’olio che al naturale. Sciacquali bene sotto l’acqua! 😉 Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.