Pesche caramellate al vino bianco

Le pesche caramellata al vino sono un delizioso fine pasto elegante e raffinato da preparare nelle calde sere d’estate. Ho usate le pesche tabacchiere perché molto buone e profumate quindi non serve aggiungere dello zucchero per rendere questo dessert ancora piú sfizioso. Il tutto profumato al timo che gli da’ un tocco particolarmente deciso. È molto semplice da preparare e servite con dello yogurt greco e del croccante di mandorle avrete un dessert speciale. Ma adesso vediamo nel dettaglio come si preparano nella ricetta che segue.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 8 Pesche (io tabacchiere)
  • 1 cucchiaino Burro
  • 100 g Yogurt greco
  • 6 + 4 cucchiaini Miele
  • q.b. Granella di mandorle (caramellata)
  • 1 ciuffo Timo
  • 100 ml Vino bianco (secco)

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione delle vostre pesche caramellate al vino bianco lavando le pesche e tagliandole e fettine di circa 1 cm di spessore. Mettete quindi sul fuoco una padella fatela riscaldare e unite il burro che si scioglierá subito, quindi unite le pesche e lasciatele saltare in padella per circa 5-6 minuti. A questo punto sfumate con il vino e unite 6 cucchiaini di miele mescolate per bene e lasciate evaporare il vino. A parte mescolate lo yogurt greco con il miele restante e qualche fogliolina di timo per profumare lo yogurt. Quindi servite le vostre pesche con qualche cucchiaio di yogurt aromatizzato e della granella di mandorle croccante. È un dessert veramente goloso e profumatissimo.

Note

Se non volete usare il vino bianco potete unite 50 ml d’acqua con qualche goccia di limone per ottenere un sughetto e favorire la cottura delle pesche.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.