Pasta con nero di seppia e polipetti

Oggi voglio proporvi un piatto un po’ particolare la pasta con nero di seppia. Forse non é il primo piatto che si contraddistingue per bellezza é vero, perché il colore spesso non ispira molto, ma vi assicuro che é un piatto molto gustoso. Se poi oltre al nero mettete anche le seppie nel sughetto e qualche polpo piccolo diventa una vera delizia. Ma vediamo insieme come si prepara nella ricetta che segue.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Pasta lunga (io bavette) 350 g
  • Nero di seppia 8 g
  • Seppie 100 g
  • Polipetti 100 g
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Vino bianco 50 g
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della pasta con nero di seppia lavando le seppie sotto acqua corrente e tagliandoli a fette. Io ho messo anche qualche polipetto. Intanto mettete a bollire l’acqua per la pasta. Ora in una pentola versate l’olio e l’aglio intero e lasciate rosolare. Togliete quindi l’aglio e versate le seppie e i polipetti e lasciate cuocere qualche minuto a fuoco vivo. Sfumate con il vino lasciate evaporare e poi versate il concentrato di pomodoro e il nero di seppia. Mescolate spegnete il fuoco e lasciate riposare. Nel frattempo cuocete la pasta per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Appena la pasta sara cotta, versate 1-2 di acqua di cottura nel sughetto e unite la pasta, lasciate saltare in padella per un paio di minuti aggiustate di sale e un pizzico di pepe e condite con del prezzemolo. Decarate quindi con i polipetti e la vostra pasta con nero di seppia é pronta per essere gustata ben calda. Buon appetito.

Precedente Finocchi gratinati con pomodorini Successivo Rotolo Red Velvet ai lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.