Pasta con nero di seppia e polipetti

Oggi voglio proporvi un piatto un po’ particolare la pasta con nero di seppia. Forse non é il primo piatto che si contraddistingue per bellezza é vero, perché il colore spesso non ispira molto, ma vi assicuro che é un piatto molto gustoso. Se poi oltre al nero mettete anche le seppie nel sughetto e qualche polpo piccolo diventa una vera delizia. Ma vediamo insieme come si prepara nella ricetta che segue.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Pasta lunga (io bavette)
  • 8 g Nero di seppia
  • 100 g Seppie
  • 100 g Polipetti
  • 2 cucchiai Olio di oliva
  • 50 g Vino bianco
  • q.b. Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della pasta con nero di seppia lavando le seppie sotto acqua corrente e tagliandoli a fette. Io ho messo anche qualche polipetto. Intanto mettete a bollire l’acqua per la pasta. Ora in una pentola versate l’olio e l’aglio intero e lasciate rosolare. Togliete quindi l’aglio e versate le seppie e i polipetti e lasciate cuocere qualche minuto a fuoco vivo. Sfumate con il vino lasciate evaporare e poi versate il concentrato di pomodoro e il nero di seppia. Mescolate spegnete il fuoco e lasciate riposare. Nel frattempo cuocete la pasta per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Appena la pasta sara cotta, versate 1-2 di acqua di cottura nel sughetto e unite la pasta, lasciate saltare in padella per un paio di minuti aggiustate di sale e un pizzico di pepe e condite con del prezzemolo. Decarate quindi con i polipetti e la vostra pasta con nero di seppia é pronta per essere gustata ben calda. Buon appetito.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.