Crea sito

Ciliegie sotto spirito

Oggi voglio proporvi una vera chicca da preparare a casa :le ciliegie sotto spirito. Sono deliziose se servite con bevande estive come cocktail e shake. Si preparano molto facilmente, ma richiedono almeno 30 giorni di riposo per ottenere un risultato perfetto. Se anche voi avete tante ciliegie a disposizione e non sapete cosa farne, questa é la soluzione perfetta. Per preparare le ciliegie sotto spirito serviranno ciliegie e polpa dura, meglio se le primizie, inoltre devono essere integre e senza buchi, per evitare che marciscano durante la conservazione. Sono piccoli accorgimenti da seguire, per ottenere delle ciliegie sotto spirito ottime, ma anche bellel da servire. Ma adesso vediamo insieme come si preparano nella ricetta che segue.


 

Ricetta (per un barattolo di 300 ml)

  • 250-270 g ciliegie a polpa dura
  • 100 ml alcool puro
  • 100 ml d’acqua
  • 50 g zucchero
  • 1 stecca di cannella

 

Preparazione

Preparare le ciliegie sotto spirito é veramente semplicissimo: iniziate lavando e asciugando le ciliegie con un panno di cotone, ora tagliate un po’ il picciolo, circa la metá, mettete le ciliegie nel barattolo, abbastanza strette tra loro e unite la stecca di cannella. Nel frattempo versate l’acqua con lo zucchero in un pentolino e lasciateli cuocere finché non si formerá una sorta di sciroppo. A questo punto unite l’alcool, mescolate e lasciate intipiedire. Versate quindi il liquido ottenuto nel vasetto, chiudete e mettete in un posto al buio almeno 30 giorni prima di consumarli. A questo punto le ciliegie sotto spirito saranno pronte per essere gustate. Potete servirle in bevande fredde o cocktail oppure potete decorare dei dessert o  dei dolci. Sono semplicissime da fare e sono perfette anche come idea regalo, provatele.

Se ami le ciliegie dai un’occhiata alla mia RACCOLTA di RICETTE che trovi QUI

 

Saby consiglia…

come per tutte le conserve servono dei barattoli ermetici, sterilizzati. Quindi prima di iniziare la preparazione vi consiglio di lavare e sterilizzare accuratamente i barattoli che userete per questa ricetta. 🙂

2 Risposte a “Ciliegie sotto spirito”

  1. Il “gambo” della ciliegia non si chiama pistillo,che è una parte del fiore,bensì picciolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.