Asparagi gratinati al parmigiano

Amo gli asparagi e oggi voglio proporvi una ricetta buonissima e molto facile. Gli asparagi gratinati al parmigiano. È una ricetta velocissima che potete accompagnare con un’insalata ed avrete giá un secondo piatto vegetariano veramente ricco di gusto. Se vi va potete unire dei pezzetti di pancetta o speck, ma ad essere sincera io la preferisco senza. Per questa ricetta potete usare sia gli asparagi classici che quelli selvatici, fate attenzione comunque che i tempi di cottura variano a seconda degli asparagi che decidete di usare. Ma adesso vediamo come si preparano nella ricetta che segue.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10+20 minuti
  • Porzioni:3-4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Asparagi 800 g
  • Formaggio fresco spalmabile 250 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Uova 2
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione degli asparagi gratinati al parmigiano mettendo a bollire una pentola capiente e larga con dell’ acqua. Nel frattempo pulite gli asparagi, tagliando i gambi piú duri. Lavateli e appena l’acqua bolle versate un cucchiaino abbondante di sale e gli asparagi. Lasciate cuocere per 8-10 minuti. Accendete il forno a 180°. Nel frattempo in una ciotola montate le uova, unite sale, pepe, parmigiano e infine il  formaggio spalmabile. Montate con delle fruste finché non avrete ottenuto una crema omogenea. A questo punto vi servirá una padella che va in forno se non l’avete usate pure una piccola teglia. Scolate gli asparagi e tamponate con della carta cucina per assorbire l’acqua in eccesso. Ora disponete gli asparagi dentro la padella uno accanto all’altro ( o la teglia), versate la crema al formaggio ed infornate il forno caldo per 20 minuti o finché non si sará formata una crosta dorata. A questo punto i vostri asparagi gratinati al parmigiano sono pronti per essere gustati. Buon appetito.

Note

Per vedere altre ricette torna alla HOME

 Seguimi anche su FACEBOOK ti aspetto !

Precedente Salsiccia al sugo Successivo Tiramisú pistacchio e nutella (senza uova)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.