Sogliole alla mugnaia, in Francese a la meuniere

Le sogliole alla mugnaia sono un pesce delicato e saporito allo stesso tempo. L’uso della farina integrale per la panatura conferisce loro un colorito invitante che invoglia sopratutto i bambini che non gradiscono il pesce. La ricetta originale prevede l’uso del burro che io ho sostituito con l’olio extra vergine d’oliva.

Sogliole alla mugnaia, in Francese a la meuniere

Ingredienti:-

  • Quattro filetti di sogliole del peso di 600 grammi circa
  • Un limone biologico
  • Un bicchiere di latte parzialmente scremato
  • Un cucchiaio di scalogno tritato finemente
  • Tre cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Due pomodori da insalata non troppo maturi
  • Olive denocciolate e quattro foglie di insalata a vostro piacimento
  • Sale e pepe

Procedimento:-

  • Sciacquate velocemente le sogliole ed asciugatele bene con carta assorbente da cucina.
  • Spennellatele con il latte e passatele nella farina integrale fate aderire bene e scuotete leggermente quella in eccesso.
  • Tritate finemente lo scalogno e mettetelo in una padella antiaderente di dimensioni adeguate. Ricordate che non deve dorare.
  • Adagiate i filetti di sogliola e cuoceteli un minuto per parte e sfumate con il succo di limone.
  • Continuate la cottura per altri due minuti. Ponete i filetti di sogliola sopra una foglia di insalata, io ho usato quella romana.
  • Guarnite con le olive denocciolate, fettine di limone e servite ai vostri commensali.

Consigli per una sana alimentazione:- Quando lavate le verdure aggiungete all’acqua un po di bicarbonato, poi risciacquate subito per almeno due volte. Gli alimenti che richiedono cottura tirateli fuori dal frigo mezz’ora prima, così facendo non si abbassa la temperatura in qualsiasi modo andate a cuocerli. Quando dovete preparare il soffritto di qualsiasi ricetta aggiungete all’olio un cucchiaio di acqua, incoperchiate e la cipolla ecc..non dorerà subito. Quando usate il forno a fine cottura estraete la teglia e inserite un contenitore a bordi alti in acciaio con dell’acqua fredda. L’acqua calda vi servirà per lavare i piatti o altro.

 

Precedente Biscotti con gocce di cioccolato Successivo Pollo alla birra rossa in tegame

Lascia un commento