Pasta al forno senza lattosio

La pasta al forno senza lattosio nasce dall’esigenza di un intolleranza ormai molto diffusa, ma vi assicuro che è ottima anche per chi è perennemente a dieta e vuol tenersi in forma… Potete raddoppiare anche le dosi e con la primavera alle porte sarà un’idea da asporto per le gite all’aperto.

Pasta al forno senza lattosio

Ingredienti per 4 persone:-

  • 300 grammi di pasta formato rigatoni o tortiglioni
  • 250 grammi di cime di broccoli
  • 200 grammi di funghi a vostra scelta
  • Mezza cipolla di media grandezza
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Due uova biologiche grandi
  • 2 cucchiai scarsi di pangrattato
  • Olio per ungere la pirofila q.b.
  • Sale e pepe oppure peperoncino

Procedimento

  • Lavate le cimette dei broccoli e tagliatele a pezzetti, pulite i funghi lavateli molto velocemente scolateli e asciugateli tamponandoli.
  • Mettete a soffriggere per pochi secondi la cipolla senza farla dorare subito dopo unite i broccoli appena sciacquati e i funghi a fette, salate e pepate. Al bisogno unite poco brodo vegetale caldo.
  • Cuocete con la fiamma al minimo per dieci minuti circa e tenete da parte. Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Ungete con olio extra vergine di oliva una pirofila di centimetri 20×30.
  • Polverizzatela con il pangrattato e togliete quello in eccesso. Mescolate la pasta con i broccoli e i funghi livellatela nella pirofila. Mettete le due uova in una ciotola dai bordi alti.
  • Sbattetele con la frusta a mano e unite poco per volta il pangrattato, versatelo nelle superfice della pasta al forno in modo uniforme, con un cucchiaino fatene colare un po all’interno della pasta.
  • Cuocete in forno statico a 190 gradi per 15 minuti o finchè si sarà formata una crosticina leggermente dorata. Fate tostare un po di pangrattato e guarnite il piatto come in foto.
  • Per preparare il brodo vegetale fate cuocere una patata, una cipolla con un paio di chiodi di garofano infilzati, una costa di sedano e una carota in un litro e mezzo di acqua.
  • Filtratelo e se volete congelatelo in piccoli contenitori appena freddo. Buon Appetito!

Precedente Torta coriandolina con crema senza cottura Successivo Pizza ciabatta senza lattosio

Lascia un commento