Fagottini di pasta sfoglia con speck e funghi

Oggi vi lascio la ricetta di queste deliziosi fagottini di pasta sfoglia con speck e funghi, ottimi sia come antipasto che come piatto unico, sono una fantastica idea anche per servirli per un buffet o come accompagnamento per un aperitivo sfizioso. Ho usato dei funghi chiodini trifolati, quelli che si trovano in lattina supermercato, voi potete usare dei funghi freschi o surgelati, oppure un’altro tipo di funghi come champignon o porcini.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Fagottini di pasta sfoglia speck e funghi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettanglare)
  • 100 g Speck
  • 180 g Funghi chiodini (trifolati)

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare i fagottini di pasta sfoglia con speck e funghi, stritoliamo il rotolo di pasta sfoglia e lo stendiamo su un piano, lo tagliamo e formiamo 4 rettangoli. eliminiamo l’olio in eccesso dai funghi trifolati. Al centro di ogni rettangolo mettiamo 3 fette di speck e 2 cucchiai di funghi chiodini. Raccogliamo gli angoli verso il centro e li uniamo schiacciando leggermente in modo da unire bene i 4 lembi, chiudiamo bene anche i lati schiacciando bene lato con lato. Sistemare i fagottini sul foglio di carta forno con cui era avvolta la pasta sfoglia e li adagiamo sulla teglia del forno. Riscaldare il forno a 180° con forno ventilato e quando sarà caldo inserire la teglia e cuocere i fagottini di pasta sfoglia con speck e funghi e cuocerli per 15 minuti dovranno essere dorati e belli asciutti.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Dolce San Martino tradizionale Veneziano Successivo Pasta al salmone e rucola primo delizioso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.