Torta salata speck e patate

Ho rubato la ricetta della torta salata speck e patate a Carla di Divertirsi in cucina. Pochi ingredienti, pochi semplici passaggi, facile e veloce come sono in genere tutte le sue ricette e in un “attimo” la cena era decisa… La torta salata speck e patate è saporita, ricca, gustosa: una base di pasta sfoglia e un ripieno semplice a base di emmentaler, speck e patate… una vera delizia!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta sfoglia
  • 4 Patate
  • 200 g Emmentaler (a fette)
  • 100 g Speck (a listarelle)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lessare le patate, scolarle e lasciarle intiepidire poi tagliarle a cubetti. Sistemare la pasta sfoglia con la sua carta forno all’interno di uno stampo per crostate e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Sistemarvi al di sopra le fettine di emmentaler lasciandone da parte qualche pezzetto. Poi aggiungere le patate e lo speck. Regolare di sale, unire un filo d’olio e aggiungere il formaggio rimasto. Ripiegare i bordi della pasta sfoglia all’interno creando un bordino e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per trenta minuti circa. La torta salata speck e patate è buona calda, tiepida e anche fredda.

Note

Se avete perso la raccolta delle mie migliori torte salate la trovate QUI.

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette. Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.