Bignè salati al tonno

I bignè salati al tonno sono deliziosi bocconcini finger food da servire al buffet, ottimi con l’aperitivo o come antipasto in apertura della cena: un croccante guscio di pasta choux racchiude un morbidissimo ripieno! Preparare in casa i bignè non è difficile: occorrono solo un po’ di pazienza e di attenzione ma la soddisfazione che ne deriva è davvero tanta… per non parlare del gusto perché è innegabile che i bignè fatti in casa hanno tutto un altro sapore. Provateci… perché se riesce a me riesce senz’altro anche a voi. Io ho scelto di preparare i bignè salati al tonno ma con il ripieno potete davvero sbizzarrirvi: che ne dite della mousse alla mortadella o di quella al prosciutto cotto? E se invece preparassimo una crema pasticcera salata o una crema di mascarpone e noci? E perché non un vassoio di gusti misti?

bignè salati al tonno Cucina vista mare
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo25 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12bignè
  • 100 gtonno
  • 115 gricotta
  • q.b.prezzemolo

Preparazione

  1. Per preparare i bignè trovate tutte le indicazioni QUI. Con le dosi indicate otterrete quaranta bignè perciò se dovete preparare un antipasto per poche persone potete dimezzare. Io però preferisco sempre fare la dose intera perché capita che qualche bignè non si gonfi a modo o che si sgonfi dopo essere uscito dal forno ed è meglio non lavorare con i bignè contati.

    Preparare il ripieno: in una ciotola lavorare la ricotta con il tonno sgocciolato, aggiungere il prezzemolo fresco tritato e mescolare. Se preferite un ripieno più sottile dovrete frullare il tonno con la ricotta. Non ho aggiunto sale perché il tonno è saporito ma assaggiate e regolatevi di conseguenza in base ai vostri gusti.

    Tagliare la calotta superiore ai bignè e riempirli con il composto di tonno e ricotta utilizzando un cucchiaino. Ricoprire con la calotta e riporre in frigorifero fino al momento di servire.

Note

Perché non ho utilizzato la tasca da pasticceria con la bocchetta 1 M in modo da dare effetto al ripieno? Semplicemente perché ho lasciato il tonno a pezzetti. L’ho schiacciato con la forchetta e i pezzettini si bloccano in punta alla bocchetta. Se volete usare la tasca da pasticceria dovete frullare il composto in modo da ottenere una crema liscia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.