Crea sito

Riso con verdure all’orientale

Riso con verdure all'orientale Per preparare il riso con verdure all’orientale mi sono ispirato al riso alla cantonese, la ricetta forse più conosciuta, insieme agli involtini primavera e al pollo alle mandorle, della cucina cinese (quantomeno quella che generalmente i ristoranti cinesi propongono in Italia).
Il procedimento che ho seguito nella realizzazione di questo piatto è comunque diverso rispetto al riso alla cantonese così come alcuni degli ingredienti utilizzati. Il risultato di questa sorta di esperimento è stato ottimo: un riso profumato e leggero che, grazie ai peculiari sentori della salsa di soia e dell’aceto di riso, acquisisce quel particolare tocco esotico che lo rende davvero speciale.

Riso con verdure all’orientale

Ingredienti per quattro persone:
280 g di riso basmati
200 g di piselli (anche surgelati)
200 g di zucchine
200 g di carote
6 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di aceto di riso
2 uova
Olio extravergine

Preparazione:
Prendere le zucchine, sciacquarle accuratamente e affettarle finemente con una mandolina o un pelapatate. Ripetere la stessa operazione con le carote dopo averle pelate

Versare due cucchiai di olio in una padella antiaderente piuttosto capiente e ungere tutto il fondo

Riscaldare la padella quindi mettere le carote e le zucchine, aggiungere un cucchiaio di aceto di riso, regolare di sale e saltare il tutto per cinque minuti a fiamma allegra

Togliere le verdure e nella stessa padella versare le uova precedentemente sbattute e salate, strapazzarle, spegnere la fiamma, unire le carote e le zucchine e amalgamare

In una pentola portare abbondante acqua salata a bollore e versare il riso e i piselli

Lessarli per 10 minuti, scolarli e aggiungerli alla padella con le verdure e le uova strapazzate

Accendere il fuoco, versare la salsa di soia e l’altro cucchiaio di aceto di riso quindi saltare per un paio di minuti, impiattare e servire immediatamente

Riso con verdure all'orientale


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto