Crea sito

Pappardelle con ragù di verdure cotte al forno

Pappardelle con ragù di verdureEcco un’idea insolita e gustosa. Le pappardelle con ragù di verdure cotte al forno sono un primo sano, sfizioso e semplice da preparare. Grazie alla cottura al forno a bassa temperatura, viene esaltato il sapore delle verdure che divengono così particolarmente appetitose. Inoltre questa tipo di cottura prevede l’utilizzo di pochissimi grassi rendendo il piatto leggero e digeribile. Un’idea vegetariana che soddisferà pienamente anche chi vegetariano non è.

Pappardelle con ragù di verdure cotte al forno

Ingredienti per quattro persone:
500 g di pappardelle fresche
10 pomodorini piccadilly
Una melanzana
Una zucchina
Una carota
Una cipolla rossa
Origano qb
Olio extravergine

Preparazione:
Iniziare preparando le verdure: prendere i pomodorini, sciacquarli, tagliarli a metà e sistemarli in una teglia foderata di carta da forno con il taglio rivolto in su quindi condire ogni metà con un goccio d’olio, un pizzico di sale e uno di origano

Sbucciare la melanzana, tagliarla a fette molto spesse, salarle, spennellarle con olio extravergine e disporle in una leccarda foderata di carta da forno

Tagliare la cipolla a quarti, le zucchine e le carote a fette spesse e disporre le verdure in una terza teglia

Mettere le teglie nel forno già caldo a 130 gradi e passata un’ora abbondante togliere le fette di melanzane, tagliarle a cubetti e metterle da parte quindi togliere le zucchine e disporre le fette in una padella antiaderente già calda facendole gratinare da tutti e due i lati

Dopo un’altra ora spegnere il forno, prelevare le altre verdure e far intiepidire quindi tagliare le cipolle a striscioline e metterle in una padella capiente insieme alle carote, le zucchine, i pomodorini e le melanzane

Scolare la pasta, aggiungerla alla padella con le verdure insieme a due cucchiai di acqua di cottura e un giro d’olio, saltare per due minuti, impiattare e servire immediatamente

Pappardelle con ragù di verdure


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook