Crea sito

Torri di patate, ricetta antipasto vegetariano

Torri di patate. Cose che non mancano mai in Germania: le patate. Fatte in tutti i modi, zuppe, insalate, al forno… navigando nel web però ho visto una foto che mi ha illuminato, ci ho pensato un po’ su e questo è l’esperimento che ho provato a fare oggi. Può essere un’ottima idea per un antipasto, anche se nel mio caso è stato un pranzo vero e proprio, visto che ero a casa da sola a mangiare!

Ingredienti:

2 patate grandi
100g provolone dolce
sale e olio q.b.

Procedimento:

Tagliare le patate a rondelle a uno spessore di circa 2-3mm e sbollentarle in acqua salata.

Su una teglia ricoperta di carta forno, costruire le torri: tra una fetta di patata e l’altra mettere dei pezzettini molto sottili di provolone dolce, e continuare così fino a raggiungere l’altezza che più vi piace (le torri non dovranno crollare, quindi non bisogna farle esageratamente alte). Quando le torri di patate saranno finite, versare un goccino d’olio su ognuna.

Infornare in forno statico a 180° (forno preriscaldato) e cuocere per circa 15 minuti.

Con queste dosi mi sono venute una decina di torri di patate.

Buon appetito!

Torri di patate Ricetta antipasto Alice nella cucina delle meraviglie

Seguitemi anche su Facebook: Alice nella cucina delle meraviglie
.
..e su Pinterest, basta cliccare qui.

19 Risposte a “Torri di patate, ricetta antipasto vegetariano”

  1. Cara Alice, sei in Germania per studiare? Frequenti una Scuola Alberghiera? Complimenti per le Torri Gemelle (pendenti … 3 …) di Patate

  2. Mi attirano assai!! Un po’ come tutte le ricette con patate…. difatti AMO il libro che mi hai regalato, è pieno di ricette a base di patate!!! x3

  3. Questo antipasto va benissimo per il mio pranzo perfetto; lo aggiungo subito nel menù….se solo, per favore, metti il banner
    ciao,lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.