Crea sito

Focaccione

Focaccione alto e soffice, quello buono che profuma di nonna! I miei lievitati nascono tutti dalla cucina della mia nonna, lei che ama tanto fare il pane in casa, in tutti i modi e con diversi ingredienti.. infatti lei è la regina del riciclo! riesci a creare focacce e focaccioni con avanzi di pasti precedenti, magari una patata bollita, o un sugo di pomodoro, che ha fatto nascere la mia idea della focaccia pizza, creando cose davvero geniali, ma soprattutto super gustose!
Se siete amanti del focaccione, non potete non provare questa versione, sono sicura che ve ne innamorerete e lo preparerete sempre alla vostra famiglia!

Focaccione
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 00
  • 200 gfarina Manitoba
  • 4 glievito di birra secco
  • 5 gzucchero
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 230 mlacqua
  • 5 gsale

Preparazione

  1. Potete preparare il focaccione a mano o impastandolo con una impastatrice o planetaria.

  2. PER IMPASTARE IL FOCACCIONE CON IMPASTATRICE:

    Raccogliete le due farina all’interno della ciotola ed andate ad unire il lievito secco, lo zucchero ed una parte di acqua tiepida.

    Incominciate ad impastare, e poca alla volta, continuate ad aggiungere acqua.

    Quando avrete terminato di unire l’acqua, unite anche l’olio ed il sale, quindi fate impastare energicamente in modo che tutti i liquidi vengano assorbiti ed otteniate un impasto liscio ed elastico.

  3. Coprite la ciotola con della pellicola per alimenti o con un canovaccio, e ponete l’impasto a riposare e lievitare in un posto al caldo, come può essere il forno con la lucina accesa.

  4. PER CHI IMPASTA A MANO:

    Sulla spianatoia, versate le due farine a fontana, mescolatele velocemente con le mani, e create un buco al centro, dentro al quale versate il lievito in polvere e lo zucchero. Unite poco alla volta l’acqua, e iniziate a mescolare con la forchetta.

    Continuate ad unire sempre più acqua, e quando l’impasto si fa più sodo, unite anche l’olio ed il sale.

    Impastate energicamente per una decina di minuti o anche più, fino a che otterrete un impasto liscio ed elastico.

    Ponetelo in una ciotola coperta con pellicola o un canovaccio e lasciate lievitare per due ore in un luogo al caldo.

  5. Prendete l’impasto, trasferitelo sulla spianatoia e praticate le pieghe.

    Allargatelo con i palmi delle mani, quindi dividetelo immaginariamente in 3 parti, ripiegate la parte alta al centro, poi la parte bassa in modo da ottenere un rettangolo lungo e stretto, quindi ripiegate la parte destra verso il centro, e successivamente la sinistra in modo da ottenere una sorta di quadrato.

    Conferitegli una forma a palla, e ponetelo in una teglia di circa 22/24 cm dai bordi alti precedentemente unta.

  6. Schiacciate delicatamente l’impasto per stenderlo, copritelo nuovamente e ponetelo a lievitare per un’altra ora in un luogo al caldo.

    Quando l’impasto sarà nuovamente lievitato, accendete il forno e preriscaldatelo a 180 gradi statico. Non appena sarà caldo, ungete la superficie del vostro focaccione, ed infornatelo.

    Cuocete il focaccione per 35/40 minuti, fintanto che la superficie non risulterà ben dorata.

  7. Una volta cotto, sfornatelo, lasciatelo raffreddare quindi rimuovete lo stampo e servite in tavola.

    CONSERVAZIONE:

    Conservate il focaccione in un sacchetto di carta per il pane per un massimo di 5 giorni.

    CONSIGLI: Una volta secco, potete grattarlo per ottenere del pane grattugiato fatto in casa.

    Volendo, potete unire una patata lessa avanzata nell’impasto per ottenere ancora più morbidezza.

    Se non avete farina manitoba, potete usare tutta farina 00, diminuendo l’acqua da 230 a 200 ml.

    Aromatizzate a piacere il vostro focaccione con rosmarino, salvia o origano.

  8. Se ti piace la ricetta del focaccione, potrebbero piacerti anche:

    la focaccia alla salvia

    la focaccia di patate

    la focaccia genovese

    la focaccia al rosmarino

    la sardenaira

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.