Crea sito

Marmellata di cipolle

Sono stata in Abruzzo in vacanza, come ormai faccio da 20 anni. Da un po’ la tappa fissa è Campo Imperatore, il luogo più incantevole ed emozionante che io abbia mai visto. Prima di andarcene passiamo da un pastore che ha qualche forma di pecorino, il mio formaggio preferito , di un gusto ineguagliabile. Non l’avevo mai provato però con la marmellata di cipolle e, avendomi un ‘amica regalato tantissime cipolle, ho provveduto. Beh che sapore pazzesco, da perderci la testa. Facile da preparare, se lasciamo correre le lacrime che ho versato affettandole, con quel sapore dolce e pungente della cipolla, questa marmellata ha conquistato un posto d’onore nella mia scala dei sapori preferiti. Certo dovete essere amanti delle cipolle, altrimenti non ha senso. Spesso viene fatta con le cipolle di tropea, già di natura molto dolci, ma io l’ho preparata con varietà di cipolle differenti, lo vedete anche dal colore, ma devo dire che il risultato è stupefacente. Se non volete o non avete in casa lo zucchero di canna fa nulla, usate tutto zucchero bianco, verrà buonissima lo stesso. Non ci resta che metterci al lavoro e preparare insieme la marmellata di cipolle.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 vasi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 kgcipolle
  • 180 gzucchero semolato
  • 180 gzucchero di canna
  • 100 mlaceto di mele
  • 1 cucchiainosale
  • 120 mlolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Peliamo le cipolle e affettiamole sottilmente, o in alternativa tritiamole grossolanamente ( anche con un robot da cucina, ma senza ridurle in purea).

  2. In una capiente pentola versiamo l’olio e aggiungiamo le cipolle facendole rosolare 5 minuti. Aggiungiamo i due tipi di zucchero, ma anche solo semolato se preferite, l’aceto e il sale. Mescoliamo bene.

  3. A fuoco basso cuociamo circa 40 minuti, o comunque fino ad avere la consistenza desiderata, sempre mescolando per non far attaccare la marmellata al fondo della pentola. Mettiamo in vasetti, lasciamo raffreddare e conserviamo in frigo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.