Crea sito

Dumplings – ravioli cinesi

I dumplings (o ravioli cinesi) ai gamberi sono tra i piatti a cui non rinuncio mai quando vado al ristorante cinese. Da mangiare in un sol boccone dopo averli immersi nella salsa di soia, sono un ottimo connubio tra la sottigliezza della pasta che risulta comunque croccante e la morbidezza del ripieno gustoso. Ho provato a farli in casa: richiedono un po’ di lavoro, pazienza e manualità nella chiusura però danno molta soddisfazione.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioniper circa 10-12 ravioli
  • CucinaCinese

Ingredienti

Per l’impasto del raviolo
  • 50 gamido di mais (maizena)
  • 38 gfecola di patate
  • 50 mlacqua (bollente)
  • 2 cucchiainiburro (fuso)
  • olio di semi di girasole

Per il ripieno

  • 100 ggamberetti (surgelati)
  • 50 gmerluzzo o nasello, surgelato
  • 50 ggranchio (o surimi)
  • 1porro
  • olio di semi di girasole
  • 1 pizzicosale

Per la salsa

  • 2 cucchiaisalsa di soia
  • 2 cucchiaiaceto

Preparazione

  1. Mescolare velocemente l’amido e la fecola con l’acqua bollente e il burro. Formare una palla, riporre in una ciotola, ungere la superficie con dell’olio di semi di girasole e coprire. Lasciare riposare per circa 15 minuti.

  2. Nel frattempo stufare il porro e aggiungere i gamberi ed il pesce bianco prescelto. Aggiungere dell’acqua e portare a cottura completa.

  3. Tritare a coltello grossolanamente il pesce a cui avremo aggiunto anche i surimi. Salare leggermente.

  4. Stendere la pasta il più sottilmente possibile e coppare formando circa 10-12 dischi. Questa operazione va eseguita il più velocemente possibile per evitare che la pasta si secchi troppo, rendendola più soggetta a rotture durante la chiusura del raviolo.

  5. Al centro del disco riporre un cucchiaino di ripieno, bagnare i bordi con dell’acqua fredda.

  6. Piegare a metà il raviolo e chiuderlo pizzicandone i bordi.

  7. In una padella riscaldare per bene dell’olio di semi di girasole, adagiarvi sopra i ravioli e attendere un paio di minuti che si formi una crosticina croccante sul fondo.

  8. Versare abbondante acqua sul fondo della padella e coprire con un coperchio continuando a cucinare i ravioli con l’aiuto del vapore che si forma.

  9. Formare un’emulsione per intingervi i ravioli con due cucchiai di salsa di soia e due di aceto e servire.

Varianti

Se lo si preferisce il pesce può essere sostituito da carne di maiale, cuocendola bene prima di farcire il raviolo.

Il porro può essere sostituito con cipolla o cipollotto fresco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Sono un'infermiera di Terapia Intensiva Neonatale, lavoro che amo con tutta me stessa. Quando sono in turno al lavoro ho la possibilità di mangiare qualcosa, spesso al volo ma non per questo ho intenzione di trascurare la bellezza e il gusto dei miei piatti, che siano possibilmente salutari e... veloci! Quando non lavoro invece cucino soprattutto per rilassarmi. Condividerò con voi i risultati migliori. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.