Ravioli integrali, ricotta e spinaci conditi con salvia e aglio nero

Ravioli integrali con farina Senatore Cappelli con un ripieno classico della cucina italiana, ricotta e spinaci. Facciamoli e condiamoli con aglio nero e salvia per dare un tocco esotico al piatto. Ma la differenza ci è data dalla farina integrale, la sfoglia infatti seppur tirata sottile, resta al dente. L’aglio nero ci regala sapori davvero unici e la salvia ben si addice per completare il piatto.

  • Metodo di cotturaBrace
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta
  • 400 gFarina integrale (Senatore Cappelli)
  • 4Uova intere
  • 2Tuorli
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno

  • 300 gRicotta vaccina
  • 500 gSpinaci
  • 1Uovo intero
  • 50 gParmigiano Reggiano

Per il condimento

  • 10 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 5 spicchiAglio nero
  • 10Foglie di salvia
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione pasta integrale

  1. Cominciamo a preparare l’impasto perché deve riposare un pochino. Mettiamo la farina su di una spianatoia e facciamo una fontana al centro, mettiamo dentro le uova, cominciamo a impastare il tutto, aggiungiamo un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio evo, impastiamo bene il tutto e quando l’impasto risulta omogeneo ed elastico avvolgiamolo in una pellicola e facciamolo riposare per mezz’ora.

  2. Prepariamo il ripieno, per prima cosa mettiamo a soffriggere gli spinaci dopo averli puliti e lavati, in una padella mettiamo uno spicchio d’aglio e 5 cucchiai di olio extra vergine e mettiamo gli spinaci, abbassiamo la fiamma e facciamoli cuocere coperti fino a che non saranno appassiti. In una ciotola setacciamo la ricotta passandola in un colino a maglie fini, aggiungiamo 1 uovo, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Amalgamiamo il tutto e appena gli spinaci si saranno freddati aggiungiamoli alla ricotta. Prendiamo l’impasto e tiriamo una sfoglia sottile, ho usato la sfogliatrice e ho portato i rulli al numero 7, facciamo una sfoglia lunga e larga più o meno quanto è larga la nonna papera, stendiamola su un tagliere e mettiamoci il ripieno aiutandoci con un cucchiaino a intervalli di 5-6 centimetri. Chiudiamoli dopo aver inumidito con acqua il bordo della pasta, pressiamo bene per evitare che faccia aria all’interno.

  3. Facciamo bollire abbondante acqua, saliamola e mettiamoci un cucchiaino di olio per evitare che si attacchino, facciamo cuocere i ravioli per 6-7 minuti circa. In una padella mettiamo abbondante olio evo e l’aglio nero, 4-5 spicchi, facciamoli sciogliere aiutandoci con i rebbi di una forchetta. Quando la pasta è cotta, versiamola nella padella con le foglie di salvia tagliate con le mani, saltiamo il tutto e aggiungiamo ancora parmigiano, serviamoli ben caldi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.