Come fare Dolci alti e soffici

Dolci alti e soffici, tutti i consigli e trucchetti

Come fare dolci alti e soffici, realizzare le ciambelle e le torte dall’aspetto invitante, morbide ben lievitate è il desiderio di tutti. Ho deciso di dedicare un post al riguardo 😉 e spiegare quali sono le regole fondamentali per ottenere sempre DOLCI E TORTE ALTE E SOFFICI

Amo essere molto dettagliata (e forse sarò anche ripetitiva) nella spiegazione dei procedimenti delle singole ricette.. però sento la necessità di soffermarmi su quelli che sono i consigli base che consentono di ottenere la giusta consistenza dei dolci. 

Ho elencato in basso quelli che sono i passaggi fondamentali per la lavorazione dell’impasto, è vero che parlo spesso di ricette veloci, però ci sono dei tempi da rispettare, veloce non vuol dire frettoloso.. ma realizzabile nell’arco di tempo di circa un’ora tra lavorazione dell’impasto e cottura ottimale. Che si tratti di torte o ciambelloni o di un semplice pan di Spagna  le regole da seguire per torte sofficissime sono le stesse.

 

Come fare dolci alti e soffici

Le regole base per torte sofficissime 

1- Una delle prime regole fondamentali è che tutti gli ingredienti da utilizzare siano a temperatura ambiente, questo consente una lavorazione ottimale dell’impasto. Quando gli ingredienti sono freddi  ad esempio il latte, le uova oppure il burro è meglio scaldare qualche minuto, ecco come: LATTE 30 secondi al microonde oppure sul fornello, le UOVA  possono essere messe in una ciotola su acqua calda, IL BURRO va sciolto e lasciato intiepidire. 

Dipende sempre dalle ricette che consiglio di seguire come da descrizione.  

Burro oppure olio?

Il burro può essere sostituito dall’olio e viceversa mediamente  100 g di burro vengono sostituiti da 80 g di olio (l’olio è sempre il 20 % in meno) 

Perché la torta non lievita? 

2- Lavorare correttamente lo zucchero con le uova utilizzando una planetaria o le fruste elettriche. Questi attrezzi sono importanti per ottenere una bella consistenza spumosa con le bolle a tal fine è necessario montare anche per 10 minuti, dipende dalle quantità. In genere, quando l’impasto è al punto giusto, cadendo dalle fruste tende a restare un pochino in superficie prima di essere assorbito dall’impasto.

Incorporare l’aria attraverso questo procedimento consente al dolce di lievitare in cottura, spesso i dolci NON LIEVITANO perché non sono montati bene, oppure trascorre molto tempo tra la lavorazione e lametta in forno. Quindi dopo aver lavorato tutti gli ingredienti infornare entro breve tempo in forno già caldo.

Cottura in forno per dolci alti e soffici 

5 – Il FORNO va preriscaldato e MAI APERTO  per la prima mezz’ora dopo che il dolce è stato infornato. In genere si indica la cottura dei 180° in forno statico.

Forno statico o ventilato?

Le torte soffici vanno cotte in forno statico, il ventilato serve per asciugare quindi crostate, biscotti ecc

Quando e come aggiungere le polveri all’impasto

3 – E’ sempre bene setacciare la farina ed il lievito, in modo da eliminare fastidiosi grumi. La farina va unita gradualmente all’impasto, mente il lievito va aggiunto in ultimo, deve essere lavorato giusto pochi minuti per amalgamarlo poco prima che il dolce venga infornato. Per sostituire il lievito nei dolci leggi il mio post dedicato all’argomento: CLICCA QUI 

dolci soffici impasto

Qui lo sbattitore elettrico che utilizzo io – ad un ottimo prezzo solo su AMAZON 

 

Utilizzando una planetaria IMPASTATRICE si ottiene un risultato eccellente: 

io utilizzo la Kitchenaid – ma su AMAZON ci sono tantissime offerte imperdibili per acquistarne una.

Istruzione foto torta

Consigli pratici per dolci alti e soffici 

4- Lo STAMPO ADEGUATO, sembra una banalità ma non sempre lo è! E’ chiaro che seguendo una ricetta con TRE uova lo stampo deve essere delle dimensioni son superiori ai 20\23 cm di diametro. Per uno stampo da 26 cm (che è quello che molti hanno in casa) si possono raddoppiare le dosi oppure regolarsi in base alle proporzioni (mi sa che dedicherò un altro post sull’argomento.. )- eccolo . CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SULLA SCELTA DELLO STAMPO ADEGUATO

– Fare sempre la prova stecchino per controllare che la cottura sia la punto giusto: basta inserire fino alla base uno stecchino di legno nel dolce, se nell’estrarlo non ci sono i residui umidi dell’impasto allora il dolce è cotto

6-  Altra cosa importante, quando il dolce è cotto, lasciarlo 5 minuti in forno spento con lo sportello semiaperto, MAI TOGLIERLO subito dopo la cottura.  Dopo averlo estratto dallo stampo, poggiare il dolce su di una griglia in modo che possa passare l’aria.

Ecco i LINK di alcune ricette: CIAMBELLA ALLO YOGURT CON CREMA AL LIMONE,

CIAMBELLA ALLA NUTELLA CUORE MORBIDO,

CIAMBELLA ALL’ARANCIA,

PLUMCAKE,

Guarda anche lo SPECIALE DEDICATO AI DOLCI SENZA BURRO

Altre ricette nella categoria DOLCI 

*Presenza di link sponsorizzati Amazon

instagramSEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM – mi trovi come Benessere e Gusto blog di Annalisa Chianese 

Ti aspetto sulla mia pagina facebook – CLICCA SU MI PIACE – commenta e condividi i post per seguire tutti gli aggiornamenti. Guarda anche il CANALE youtube con tutte le mie video ricette

4 Risposte a “Come fare Dolci alti e soffici”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.