0 In Collaborazioni/ Primi/ Primi di pesce/ Ricette/ Silikomart

Torvicelli di Torvaianica al sugo di san marzano e alici

Torvicelli di Torvaianica

Beh poteva mancare la ricetta dei famosi Torvicelli di Torvaianica con una Ba che vive sul posto da oltre 30 anni? Certo che no! Un po’ in ritardo… ma si sa, quando una ricetta ce l’hai sotto il naso quasi tutti i giorni la dai per scontata e non pensi che magari sarebbe carino postarla. Meglio tardi che mai…giusto?Iniziamo a descrivere brevemente di cosa si tratta.

I Torvicelli di Torvaianica sono un piatto tipico della località balneare in provincia di Roma molto frequentata negli anni 60-70 da moltissimi attori e artisti.

Il torvicello è un formato di pasta brevettato da un pastificio pometino e riportato alla luce dal grande Ugo Tognazzi, E’ fatto solo di acqua e farina ma che farina? Ecco arriva il punto: il mix è composto da farina di farro, farina integrale e farina 00. E’ una pasta simile ad una fettuccina o meglio uno spaghettone, ma più spessa (infatti si taglia a mano) e lunga circa 12-15 cm. È tradizione condire questa pasta con un condimento semplicissimo, con un sugo fatto di ingredienti tipicamente mediterranei.

La ricetta “originale” dei Torvicelli di Torvaiainica è stata presa dal sito della Proloco di Torvaiainica, ma come si sa, ognuno poi rivendica la sua come tale.

Ingredienti per 4 persone:

Per i Torvicelli:

250 g di farina di farro

250 g di farina di integrale

500 g di farina “00”

acqua tiepida quanto basta

1 pizzico di sale fino

Per il condimento:

400 g di alici fresche mediterranee

750 g di pomodori san marzano

50 g di pecorino romano DOP grattugiato a scagliette

½ cipollotto fresco

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino piccolo

4 foglie di basilico

un pizzico di finocchietto

sale q b.

7 g di olio extra vergine d’oliva (pure qualche grammo in più non fa mica male)

vino bianco q.b. (circa mezzo bicchiere)

Procedimento

Preparare i Torvicelli:

Versare tutti gli ingredienti secchi in una terrina piuttosto grande e mescolarli. Versare piano piano l’acqua tiepida fino ad ottenere un impasto sodo ma gestibile.

Rovesciare l’impasto su una spianatoia ed iniziare ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

Spianare il panetto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia piuttosto spessa (circa 3-4 mm). Quindi con tanta pazienza tagliare i torvicelli con un coltello.

Adagiare la pasta in un vassoio di carta (quelli per la pasta) e spolverarli con una manciata di farina.

Torvicello

Preparare il condimento:

Eviscerare le alici e spinarle. (sicuramente, su richiesta, la pescheria di fiducia lo farà per voi).

Quindi sciacquarle bene sotto acqua corrente e tamponarle con della carta da cucina.

Lavare i pomodori, privarli della pelle facendo un semplice taglio a croce sul fondo e sbollentarli per pochi secondi, quindi aprirli a metà, eliminare i semi e tagliare la polpa a pezzettoni. (Nella foto abbiamo utilizzato anche i datterini per rendere lo scatto più accattivante)

In una padella larga scaldare un filo di olio e farci rosolare l’aglio intero ed il cipollotto tritato finemente.

Unire il peperoncino, il finocchietto ed una foglia di basilico. Adagiare sopra il soffritto le alici e farle rosolare, sfumando con il vino bianco. Lasciar evaporare. Salare e tenere da parte in caldo un po’ di alici per ultimare il condimento.

Versare i pezzi di pomodoro e lasciar insaporire per alcuni minuti. 

Nel frattempo lessare i torvicelli e non appena saliranno a galla (ci vorranno pochi minuti), scolarli e versarli nella padella con il condimento, amalgamare bene e ultimare con aggiunta delle alici messe da parte.

Servire con una spolverata di pecorino a scagliette e decorare con le fogliette di basilico.

Torvicelli di Torvaianica
Torvicelli di Torvaianica

Nessun Commento

Lascia un Commento