Crea sito

Salmone affumicato scottato alla griglia

Salmone affumicato scottato alla griglia

Nonostante il salmone affumicato rientri tra i nostri ingredienti preferiti e sia spesso oggetto di piatti salva cena, a volte l’idea di mangiarlo crudo non ci entusiasma.

Allora ricorro alla griglia.

Il salmone affumicato scottato alla griglia è una soluzione alternativa e saporita per gustare il salmone affumicato in maniera differente.

Si prepara in pochissimi minuti e il gusto è diverso rispetto al salmone affumicato crudo che magari non è gradito a tutti o può presentare rischi di contaminazione.

L’ulteriore disidratazione del prodotto che avviene con la cottura lo rende ancora più sapido quindi ti ricordo di non aggiungere sale alla preparazione.

Salmone affumicato scottato alla griglia
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 100 g Salmone affumicato
  • 1 pizzico Pepe misto in grani (con macinino)
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Fai scaldare una griglia/bistecchiera quindi poggiaci sopra un foglio di carta da forno stropicciato, facendo attenzione che la carta forno non bruci.

  2. Preleva delicatamente le fette di salmone dalla busta.

  3. Appoggia le fette di salmone affumicato sopra la carta forno e lasciale cuocere per qualche minuto finché non vedrai cambiarne il colore a indicarne l’avvenuta cottura.

  4. Gira delicatamente le fette dall’altro lato aiutandoti con una spatola per lasagne.

  5. Lascia cuocere per qualche minuto come per l’altro lato.

  6. Con l’aiuto della spatola, trasferisci le fette nei piatti.

  7. Macina il pepe sulle fette.

  8. Aggiungi abbondante prezzemolo.

  9. Aggiungi un filo di olio a crudo.

  10. Il tuo salmone affumicato scottato alla griglia è pronto.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.