Impasto integrale per scacce ragusane

Impasto integrale per scacce ragusane

La scaccia ragusana o focaccia ragusana è così buona da essere considerata patrimonio dell’umanità.

Oggi vedremo come preparare l’impasto integrale per scacce ragusane da utilizzare per la scaccia ragusana integrale [fuogghi fuogghi cioè a fogli o ‘mpanata cioè ripiena] nelle farciture più disparate e delle quali troverai varie ricette nel blog.

Impasto integrale: ingredienti, impasto e stesura

Il mio impasto integrale è preparato con semola integrale di grano duro macinato a pietra [in alternativa puoi utilizzare della farina integrale o della farina di grani antichi].

Per quanto riguarda il lievito ci sono due scuole di pensiero, pertanto puoi decidere di:
• preparare il tuo impasto con lievito, farlo lievitare 24 ore e procedere alla preparazione delle scacce;
• preparare il tuo impasto senza lievito, farlo riposare un’oretta e procedere alla preparazione delle scacce.

Personalmente se ho tempo a disposizione preferisco prepararlo con il lievito.

Ho utilizzato l’impastatrice ma se non ne disponi o hai voglia puoi tranquillamente impastare a mano.

In ogni caso, il segreto è ottenere un impasto elastico e sodo e stirare la sfoglia il più sottile possibile aiutandoti con la semola integrale e l’utilizzo di un buon matterello [in alternativa puoi utilizzare la macchina per la pasta – Nonna Papera].

Vediamo come prepararlo.

Scacce ragusane integrali pomodoro e formaggio intera
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Impasto 250 g semola integrale

  • 250 gsemola integrale di grano duro macinato a pietra
  • 150 mlacqua leggermente frizzante
  • 1 glievito di birra secco (Mastro Fornaio PANEANGELI)
  • 2.5 mlolio extravergine d’oliva
  • 2.5 gsale

Impasto 500 g di semola integrale

  • 500 gsemola integrale di grano duro macinato a pietra
  • 300 mlacqua leggermente frizzante
  • 1 glievito di birra secco (Mastro Fornaio PANEANGELI)
  • 5 mlolio extravergine d’oliva
  • 5 gsale

Strumenti

  • Impastatrice
  • Gancio ad uncino
  • Ciotola con coperchio

Impasto per scacce ragusane integrali con lievito e 24 ore di lievitazione

Impasto

  1. Scalda l’acqua; deve essere tiepida non calda.

    Versa l’acqua tiepida in un boccale, aggiungi e sciogli il lievito.

  2. Versa nella ciotola dell’impastatrice:

    • la semola integrale;

    • l’olio;

    e aziona l’impastatrice a velocità 1.

    Prosegui la lavorazione a velocità 2 per 10 minuti circa:

    • aggiungendo l’acqua un po’ alla volta;

    • aggiungendo il sale a metà lavorazione in modo che non possa venire a contatto diretto con il lievito.

    * variando il tipo di semola/farina può variare leggermente la quantità di acqua richiesta, ricorda che l’impasto deve sempre e comunque risultare elastico e sodo.

    Al termine dei 10 minuti di lavorazione la ciotola sarà perfettamente pulita e tu avrai un impasto elastico e sodo facilmente lavorabile.

  3. Sposta l’impasto su un tagliere o su uno spianatoio e lavoralo brevemente a mano dandogli la forma di un panetto.

  4. impasto

    Spolvera il fondo di una ciotola con un po’ di semola integrale e sistemaci il panetto dentro.

    Sigilla la ciotola con un coperchio o avvolgendola con della pellicola trasparente.

    Riponila nella stanza più fredda della casa al buio.

Pieghe e lievitazione

  1. impasto dopo 4 ore

    Dopo 4 ore circa estrai il panetto dalla ciotola e spostalo su un tagliere o su uno spianatoio leggermente infarinato con un po’ di semola integrale.

    Lavoralo qualche minuto a mano e dagli nuovamente la forma del panetto.

    Riponilo nuovamente nella ciotola, sigillala e riponila nella stanza più fredda della casa al buio esattamente come prima.

24 ore dopo

  1. impasto dopo 24 ore

    Dopo 24 ore circa [quindi l’indomani più o meno alla stessa ora in cui hai impastato] estrai il panetto lievitato dalla ciotola e spostalo su un tagliere o su uno spianatoio leggermente infarinato con un po’ di semola integrale.

    dopo 24 ore il panetto dovrebbe essere raddoppiato o quasi; sulla lievitazione incidono svariati fattori quali farina, lievito e condizioni ambientali.

    Lavoralo qualche minuto a mano per ridargli elasticità e dagli nuovamente la forma del panetto.

***

  1. Il tuo impasto integrale per scacce ragusane è pronto da utilizzare per preparare la scaccia ragusana integrale [fuogghi fuogghi cioè a fogli o ‘mpanata cioè ripiena] nelle farciture più disparate e delle quali troverai varie ricette nel blog.

  2. Utilizza la funziona “cerca” del blog digitando “scaccia” o consulta la raccolta.

  3. N.B. se ti avanza impasto:

    • puoi utilizzarlo per preparare delle deliziose piadine integrali light;

    • puoi congelarlo avendo l’accortezza di estrarlo dal freezer la sera prima di utilizzarlo.

Dosi per diversi tipi di lievito

  1. Ho utilizzato 1 g di lievito di birra liofilizzato [fino a 500 g di semola/farina].

    In alternativa puoi utilizzare:

    • 3 g di lievito di birra fresco;

    • 4 g di lievito di pasta madre essiccato.

    * 7 g di lievito di birra liofilizzato corrispondono a 25 g di lievito di birra fresco, verificare le istruzioni del produttore.

Impasto per scacce ragusane integrali senza lievito

  1. Se preferisci preparare il tuo impasto per scacce ragusane senza lievito e abbreviare i tempi di preparazione:

    • non aggiungere lievito;

    • aggiungi un pizzico di bicarbonato.

    Impasta e lascia riposare l’impasto un’oretta a temperatura ambiente.

    Il tuo impasto è pronto da utilizzare.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.