Filetti di platessa al forno dorati e leggeri

Filetti di platessa al forno dorati e leggeri

filetti di platessa al forno dorati e leggeri impanati con semola integrale e insaporiti con erbe e spezie per arrosto sono simili ai filetti di platessa a la mugnaia ma senza burro.

In caso di iperglicemia, prediabete e diabete, è opportuno sapere che i grassi causano un innalzamento della glicemia a distanza di più ore dal pasto il che può significare valori normali a distanza di 2 ore ma picco glicemico alle 4-6 o addirittura 8 ore.

La soluzione è quella di scegliere grassi buoni e nello specifico olio extravergine di oliva… a crudo.

La platessa è un pesce magro pertanto indicato in una dieta ipocalorica.

Ho utilizzato i filetti di platessa surgelati.

Leggeri e gustosi, adatti anche ai più piccoli, non ti resta che provarli!

Filetti di platessa al forno dorati e leggeri
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfiletti di platessa
  • q.b.semola integrale di grano duro macinato a pietra
  • q.b.mix di erbe e spezie per arrosto
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe misto in grani (con macinino)
  • q.b.prezzemolo (tritato)
  • 1 filoolio extravergine d’oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Ho utilizzato i filetti di platessa surgelati.

    Se hai modo e tempo spostali in frigo qualche ora prima di panarli [passaggio che facilita l’adesione della panatura ma non essenziale].

    Passa i filetti di platessa sotto l’acqua corrente, lasciali sgocciolare in uno scolapasta e tampona l’acqua residua con dei fogli di carta assorbente da cucina.

  2. Stendi i filetti di platessa su un piano da lavoro.

  3. In un piatto, versa:

    • semola integrale;

    • mix di erbe e spezie per arrosto;

    e mescola.

  4. Infarina i filetti di platessa da ambo i lati.

  5. Fodera una teglia da forno con un foglio di carta forno e sistemaci sopra i filetti di platessa infarinati evitando di sovrapporli.

  6. Riscalda brevemente il forno.

  7. Inforna a 180° C in forno ventilato per 15 minuti.

  8. La semola, al contrario del pangrattato, non assume una colorazione dorata; l’aggiunta e l’assorbimento di olio a crudo, dopo la cottura, farà si che imbiondisca.

  9. Impiatta.

  10. Condisci con un pizzico di sale e macina il pepe, aggiungi il prezzemolo e irrora con un filo di olio a crudo.

  11. I tuoi filetti di platessa al forno dorati e leggeri sono pronti.

    Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.