BACI di DAMA ricetta ORIGINALE facile

Chi mi segue penserà che sia entrata in fissa … nel giro di 10 giorni ho pubblicato con oggi ben tre ricette di Baci di Dama ma in realtà solo quella di oggi è la versione dei BACI di DAMA secondo la ricetta ORIGINALE.

Infatti le precedenti: Baci di Dama con la Nutella e gusci di farina di nocciole e baci di DAMA con farina e crema di PISTACCHIO sono delle varianti rispetto alla più famosa ed antica ricetta piemontese che prevede gusci di farina di mandorle e ripieno di cioccolato fondente.

Potevo quindi farmela mancare?

E poi come già ho avuto modo di dirvi in occasione dei precedenti post questi deliziosi dolcetti, anche se non si direbbe, sono veramente semplici da preparare, vi assicuro che è molto più laborioso preparare una crostata.

Infatti dopo aver mischiato insieme gli ingredienti basta attendere un breve tempo di riposo dell’impasto, formare le semi sfere, altro “riposino” e subito in forno per appena 15 minuti.

Farcirli poi sarà un gioco da ragazzi anzi, almeno per me, un divertimento.

Se dovessi fare una scelta del mio preferito tra i Baci di Dama ricetta originale, quelli alla Nutella (ricetta QUI) o quelli al Pistacchio (ricetta QUI), beh non avrei dubbi nel rispondervi: tutti e tre!

Sinceramente trovo impossibile decidere perché ognuno a modo suo è super goloso ed irresistibile quindi lascio a voi, una volta provati, la scelta di decretare quale sia il migliore.

Mi raccomando fatemi sapere.

BACI di DAMA ricetta ORIGINALE facile

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 40 bacI
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le semi sfere

150 g farina 00
100 g zucchero
150 g farina di mandorle (o mandorle pelate)
120 g burro
1 pizzico sale
vaniglia (i semi di una bacca)
324,99 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 324,99 (Kcal)
  • Carboidrati 26,35 (g) di cui Zuccheri 13,14 (g)
  • Proteine 4,98 (g)
  • Grassi 22,22 (g) di cui saturi 7,81 (g)di cui insaturi 4,23 (g)
  • Fibre 2,68 (g)
  • Sodio 147,71 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 60 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Mixer
1 Tegame
1 Pentolino

Passaggi

PREPARAZIONE IMPASTO

step 1

Metti nella ciotola del mixer farina 00 e il burro tagliato a pezzetti freddo di frigorifero.

Aziona le lame fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungi i restanti ingredienti: farina di mandorle (*), zucchero, vaniglia e sale.

Aziona di nuovo il mixer per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

step 2

Trasferisci il composto su un piano di lavoro, forma un panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e mettilo a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo riprendi l’impasto e dividilo in tante porzioni da 7 grammi ciascuna da cui poi lavorandole con le dita otterrai tante palline.

Mettile sulla teglia che poi utilizzerai per cuocerle (coperta con carta da forno) e lasciale nuovamente riposare in frigorifero per 1 ora.

step 3

Passati 60 minuti sei pronto a cuocere le tue basi dei baci di dama in forno statico preriscaldato a 175 gradi per 15/17 minuti.

I tempi di cottura dipendono dal tipo di forno, controlla le basi dopo 15 minuti devono essere cotte ma non troppo dorate, solo leggermente agli estremi.

E’ normale che ancora caldi siano morbidi e friabili.

Quando saranno cotti sfornali e lasciali raffreddare prima di toglierli dalla teglia, in questo modo si compatteranno e non si romperanno quando li prelevi.

step 4

Taglia il cioccolato finemente poi scioglilo a BAGNOMARIA oppure al MICROONDE, deve diventare fluido e senza grumi.

Per sapere come sciogliere alla perfezione il cioccolato guarda nelle note in fondo alla ricetta.

Composizione BACI di DAMA ricetta ORIGINALE

Essendo fatti a mano è praticamente impossibile che le basi ti siano venute tutte identiche quindi prima di farcirle cerca di accoppiare quelle più simili tra loro per forma e dimensione.

Su una delle due sfere aiutandoti con un cucchiaino con la sac a poche distribuisci il cioccolato facendo una piccola montagnetta al centro.

Aspetta che il cioccolato diventi un po’ più denso prima di ricoprire la semi sfera con l’altra metà (ci vorranno circa 10 minuti) deve avere una consistenza simile ad una crema splamabile.

Chiudi il bacio di dama con un’altra metà sfera stando attento a non premere troppo.

Vai avanti sino a quando avrai terminato tutti gli ingredienti.

Disponi i tuoi baci di dama ricetta originale su di un piatto da portata e servili magari accompagnati da una buona tazza di tè.

Segui il mio profilo INSTAGRAM cliccando QUI

CONSERVAZIONE

I baci di dama ricetta originale una volta pronti si conservano chiusi in una scatola per biscotti ermetica anche per una settimana.

NOTE

(*) Non avendo trovato la farina di mandorle l’ho creata mettendo nel mixer delle mandorle pelate insieme a metà della dose di zucchero presente in ricetta. E’ bastato azionare le lame per pochi secondi per ottenere della farina di mandorle.

(** )Nella ricetta di oggi ho farcito le semi sfere con il classico ripieno di cioccolato fondente ed ho utilizzato un cioccolato fondente al 75%, se preferisci puoi utilizzare la crema di nocciole o quella di pistacchio.

COME SCIOGLIERE IL CIOCCOLATO

1) Sciogliere il cioccolato a BAGNOMARIA

Se decici di sciogliere il cioccolato a bagnomaria riempi una pentola più grande con due o tre dita di acqua, mettila sul fuoco fino a quando raggiungerà il bollore.

Abbassa la fiamma e posiziona al suo interno una pentola di diametro più piccolo.

Metti all’interno della  pentola più piccola il cioccolato tritato finemente e lascialo sciogliere completamente continuando a mescolare. Deve diventare fluido e senza grumi.

2) Sciogliere il cioccolato al MICROONDE

Se vuoi accorciare il tempi la soluzione è quella di sciogliere il cioccolato al microonde. Per farlo metti il cioccolato tritato finemente in una ciotola posizionala nel microonde ed impostalo ad una potenza media. Azionalo per 15 secondi poi estrai la ciotola e mescola il cioccolato. Rimettilo nel microonde e aziona nuovamente per altri 15 secondi. Vai avanti così ripetendo i passaggi fino ad ottenere un crema liquida fluida e senza grumi. Il motivo per il quale è necessario fare tanti stop e per non rischiare di bruciare il cioccolato.

ALTRE RICETTE DI BACI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *