Crema di liquirizia Ricetta liquore casalingo

E dopo il classico liquore di liquirizia  oggi ho preparato e sarà certamente uno dei  regali golosi che farò agli amici  per compleanni e per le  festività annuali,  questa crema di liquirizia ricetta liquore casalingo ,poco alcolica ,buonissima e perfetta se bevuta fredda.

Sarà un digestivo consolante nelle lunghe serata invernali che ci aspettano e squisito nelle calde serate estive  ma vediamo subito quali ingredienti occorrono per questa preparazione.

Fare liquori casalinghi è piuttosto semplice ma fondamentale è avere sempre ottimi ingredienti di alta qualitàLa preparazione è quasi sempre la stessa con il fare uno sciroppo di acqua e zucchero e con la macerazione dell’ingredienti base in alcool al 90 e/o 95 % .

Si deve lasciare macerare la preparazione con l’essenza poi va unita allo sciroppo e dopo altro tempo ecco pronto il liquore da bere come digestivo e dopo cena!

Ti suggerisco anche questi liquori sempre homemade: LIQUORE ALLE BACCHE DI GINEPRO  LIMONCINO  LIQUORE ALL’UOVO

CREMA DI LIQUIRIZIA
LA CUCINA DI ASI
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzionicirca 1,2 l
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 glatte intero
  • 300 gpanna fresca
  • 500 gZucchero
  • 60 gliquirizia pura
  • 150 galcool a 95° per dolci

Preparazione

  1. Nel mixer mettete liquirizia e zucchero e fate polverizzate il tutto per alcuni minuti. In un tegame mettete latte e panna ed aggiungete la polvere di liquirizia e zucchero.

  2. Lasciate sobbollire  per una decina di minuti,mescolando ogni tanto o meglio ancora frullando col minipimer al termine. Fate poi raffreddare il composto  completamente.

  3. Aggiungete quindi  l’alcool per dolci  e mescolate bene la crema di liquirizia appena fatta.  Conservatelo in frigorifero e assaggiatelo dopo circa una settimana.

  4. E’ un liquore cremoso e molto molto buono ricetta dal non perdere!!! Buon shottino a tutti!!

LE CONSERVE IN 10 CONSIGLI
1) Utilizzare soltanto ortaggi in perfette condizioni, meglio se non troppo maturi.
2) Curare lavaggio e mondatura molto bene. Le verdure, in  attesa di venire lavorate, possono essere lasciate in acqua acidulata con limone o aceto.
3) Lavare e sterilizzare in precedenza  i vasi prima di riempirli.
4) Scottare sempre il prodotto in bagno acido, tranne nei piatti pronti che prevedono la cottura degli ingredienti.
5) Sottoporre a sterlizzazione le conserve, qualunque sia il liquido  di riempimento( olio, aceto, liquido di cottura o salamoie).
6) Subito dopo il raffreddamento, controllare  l’ integrità della chiusura. I tappi a capsula devono presentarsi appena concavi per la formazione di vuoto all’interno del vaso.
7) Riporre le conserve in un ambiente fresco e al riparo dalla luce.
8)  Consumare i prodotti presto, in media dopo un paio di mesi, in modo che un’eventuale alterazione abbia il tempo di manifestarsi.
9) Evitare il consumo se il coperchio appare bombato per la presenza di gas interni, o se si notano macchie e colorazioni anomale.
10) Consumare la conserva aperta in tempi rapidi, tenendola comunque in frigorifero. Vanno esauriti in pochi giorni ( 2- 3 massimo) i piatti pronti conservati nel loro liquido di cottura: durano di più  conserve sott’olio e sott’aceto, rabboccando il liquido. In nessun caso reintrodurre nei vasi le conserve servite e non consumate.

Consigli e note

Per altri liquori homemade… Liquore all’uovo  Bananino liquore cremoso Liquore con le bacche di ginepro e tanto altro! °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Torna alla  HOME PAGE Non perdere nessuna ricetta, metti il ” mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook e QUI sul mio profilo Instagram. Copyright © 2019 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

19 Risposte a “Crema di liquirizia Ricetta liquore casalingo”

    1. Ciao Lea!Personalmente lo tengo in freezer e dura mesi, anche se purtroppo è finito subito..L’ho regalato alle mie sorelle ed è piaciuto tanto,te lo consiglio di cuore!Grazie e buona giornata !

  1. Ciao! Vorrei farti una domanda… ho eseguito alla lettera la tua ricetta ma ho avuto un problema. Il liquido si è scomposto…. mi spiego: ha fatto il fondo scuro e liquido e la parte sopra invece più chiara ma molto molto densa, tanto che a voltare la bottiglia non scende niente…. cosa potrei aver sbagliato? Pensi che sia rimmediabile?! Grazie mille+

    1. Capperi Erica che disastro!Hai aspettato il completo raffreddamento del liquido prima di unirlo all’alcool?Mi spiace tantissimo e l’amica che mi ha dato la ricetta è in vacanza ma appena torna controllo poi se posso ti scrivo direttamente nella tua casella di posta! Comunque se riesci a far scendere questo liquido io lo unirei ad un poco di latte… mi spiace moltissimo :-((! Ciao Erica

    1. Ciao MARTINA! Personalmente ho usato la Liquirizia Caffo Liquirizia di Calabria un vasetto di vetro che contiene 150 grammi di cilindretti piccoli di 100% di liquirizia! L’ho acquistata all’Esselunga ma penso sia presente in altre catene di alimentari! Grazie e buona giornata!

  2. Grazie, proverò così, assaggiandola i grumi non sono duri ma si sciolgono in bocca, quindi magari con una passata risolvo. La liquirizia che ho usato è una già in polvere, forse il problema è quella, forse non era proprio pura.

Lascia un commento