Crea sito

GNOCCHI DI ZUCCHINE

Gnocchi di zucchine, facilissimi da preparare ovviamente con le patate nell’impasto. Per questa ricetta vi consiglio di utilizzare le zucchine verdi scure perché, oltre a colorare di più, sono anche meno acquose e per questa preparazione sono molto meglio. Anche per le patate cercare quelle più vecchie e farinose ed evitate quelle novelle. Potete condirli come vi pare, anche solo con burro e salvia e sono davvero buonissimi. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

GNOCCHI DI ZUCCHINE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 400 gZucchine
  • 400 gPatate
  • 200 gFarina 00
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1Uovo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Mettete a bollire le patate con la buccia fino a quando saranno morbide e toglietele dal fuoco prima che si rompa la buccia altrimenti assorbiranno troppa acqua.

    Passatele con lo schiacciapatate mentre sono ancora calde.

    Pulite e lavate bene le zucchine e tagliatele a quadratini.

    Mettete in una padella l’olio e le zucchine e fatele cuocere fino a che saranno morbide.

    Quando le zucchine saranno cotte scolatele bene dall’olio e passatele nello schiacciapatate.

    Unitele alla ciotola con le patate schiacciate, unite l’uovo, il parmigiano, il pizzico di sale e la farina e impastate bene con le mani fino ad ottenete un impasto omogeneo e sodo.

    Se l’impasto dovesse risultare troppo molle potete aggiungere ancora un pochino di farina.

    Fate tanti rotolini con l’impasto che avete ottenuto e tagliateli a pezzettini piccoli.

    Modellateli poi con le mani in modo da creare delle palline oppure girateli con l’attrezzo per gli gnocchi (io non ce l’ho).

    Basterà far bollire abbondante acqua leggermente salata e farli cuocere fino a che verranno a galla come per i normali gnocchi di patate.

    Conditeli anche solo con burro e parmigiano. se volete potete non mettere il parmigiano.

    Se l’impasto dovesse risultare troppo molle perché le patate hanno assorbito troppa acqua potete aggiungere un po’ di farina.

    Se volete potete anche congelarli infarinandoli leggermente e mettendoli in congelatore ben distanziati, una volta congelati potrete metterli nei sacchetti di plastica e per cuocerli buttateli direttamente da congelati in acqua bollente.

Conservazione

Gli gnocchi di zucchine e patate si conservano in frigo per due giorni. Potete congelarli in un vassoio ben distanziati e poi metterli, una volta congelati, in un sacchetto di plastica.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.