torta di mele / ricetta light senza burro

La torta di mele / ricetta light è uno dei dolci più amati dagli italiani, la si può preparare per colazione, spuntino o merenda e sarà sempre gradita. Con moltissime varianti, una cosa è certa: è sempre buona! La ricetta a continuazione è una preparazione molto semplice e veloce, non prevede burro al suo interno ma il risultato è ugualmente strepitoso!

“Ma è la torta di mele, piccina, il dolce preferito dagli uomini!”

torta di mele
torta di mele

La mela, Pyrus malus, è il frutto per antonomasia e uno dei frutti più conosciuti al mondo. Ha molte proprietà terapeutiche e agisce come agente antivirale ed antibatterico, è un naturale lassativo, diurietico e antireumatico e un’ottimo rimedio contro l’eccesso di colesterolo. Il suo consumo, sia crudo con tutta la buccia o come ingrediente principale in molte preparazioni dolci, è molto diffuso nelle tavole degli italiani. E sappiamo perché la sua fama è fondata, come recita il vecchio proverbio: “una mela al giorno, leva il medico di torno”.

Ingredienti per 6-8 persone

  • 3 mele renette (circa 750 gr)
  • 2 uova
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 240 gr di farina
  • 200 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo di limone

 

Preparazione torta di mele / ricetta light

Con l’aiuto di una frusta elettrica, mescolate lo zucchero semolato con le uova fino ad ottenere una crema consistente. Aggiungete la farina a pioggia continuando a mescolare (è possibile usare la farina autolievitante, in questo modo non sarà più necessario utilizzare il lievito per dolci). Unite il latte, l’olio di semi e la bustina di lievito per dolci. Mescolate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Imburrate e infarinate bene uno stampo da forno per torte e versate l’impasto ottenuto precedentemente.

Ho usato le mele renette (dal francese reinette, che significa regginetta), considerate le più saporite e aromatiche in assoluto, sono le migliori per questa preparazioni poiché perdono molto meno acqua durante la cottura). Lavate le mele sotto l’acqua fredda del rubinetto. Se avete a disposizione un cavatorsolo, usatelo prima di pelare le mele per prelevare il torsolo e i semi trovati nella parte centrale, poi pelatele con un coltellino affilato o un pelapatate, tagliatele in quattro parti e ricavate degli spicchi di mela. Se non disponete di un cavatorsolo, pelate le mele dopo averle lavate, dividetele ed eliminate il torsolo e i semi all’interno con l’aiuto di un coltellino e proseguite nello stesso modo tagliandole a spicchi. Immergete rapidamente gli spicchi di mela in un recipiente con acqua acidulata con succo di limone e disponetele in forma circolare sopra l’impasto. Fate cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180 °C per 30-35 minuti circa. A questo punto, controllate la cottura ottimale della torta e sfornate.

Lasciate raffreddare la torta di mele, sistematela in un vassoio o in un piatto da portata e tagliatela a fette. Servite la torta di mele a colazione, merenda o come un piacevole spuntino per spezzare la giornata!

Precedente polpette di manzo in umido con patate Successivo frittata di patate erbe aromatiche e spezie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.