arroz con leche o risolatte

Il risolatte o arroz con leche, in lingua spagnola, molto diffuso in diversi paesi e con molteplici varianti, si presenta come un dolce al cucchiaio a base di riso cotto nel latte: il risultato, una squisita crema di riso molto speciale.

La ricetta di questo risolatte o arroz con leche mi riporta indietro nel tempo a quei momenti in cui la mamma cucinava il riso nel latte con la cannella e lo zucchero e alle molte volte che mi bruciavo cercando di mangiarlo senza farlo raffreddare, mentre lei mi diceva: è ancora caldo!

Ispirata a quella della mamma, la mia ricetta conserva ancora quelle invitanti note di profumo della mia infanzia.

E mi ritorna in mente un mucchio di vecchie parole che molto volentieri canto ancora adesso:

Arroz con leche, me quiero casar
con una señorita de la capital
que sepa coser, que sepa bordar
que sepa abrir la puerta para ir a jugar…
con esta sí, con esa no, con esta señorita me caso yo…”

Arroz con leche o Risolatte

Arroz con leche o Risolatte preparato in modo semplice per ottenere un dolce al cucchiaio squisitamente cremoso!#alexandrafrendon #fusioneblog #risolatte #cremadiriso #arrozconleche #riceandmilk #foodie #foodiesofinstagram #instagood #igfood #igfoodies #recipeoftheday #recipevideo #bloggerlife #foodphotography #

Gepostet von Fusione am Montag, 16. Dezember 2019
preparazione del risolatte o arroz con leche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaLatino Americana

Ingredienti per il risolatte o arroz con leche

  • 1 lLatte intero
  • 1/2Scorza di limone
  • 1Cannella in stecche
  • 1Baccello di vaniglia (per la versione alla vaniglia)
  • 150 gZucchero
  • 250 gRiso vialone nano
  • 1/2 cucchiainoSale grosso

Per la guarnizione e la decorazione

  • 4Cannella in stecche
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.Zucchero di canna (per la versione alla vaniglia)

Strumenti per il risolatte o arroz con leche

Per la cottura del risolatte o arroz con leche

  • 1 Fornello
  • 1 Pentola antiaderente
  • 1 Pelapatate o Speluchino
  • 1 Frusta a mano
  • 1 Leccapentole
  • 1 Bilancia pesa alimenti
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaino
  • 1 Pinzette

Per servire a tavola

  • 4 Coppette o Cocotte
  • 4 Cucchiaini
  • 1 Mestolo
  • 1 Setaccio o Colino a maglie strette
  • 1 Cannello

Per la conservazione

  • 1 Pellicola per alimenti
  • 1 Contenitore a chiusura ermetica

Preparazione del risolatte o arroz con leche

La ricetta del risolatte o arroz con leche si prepara tradizionalmente con l’aggiunta della cannella. In questo articolo troverete anche una versione arricchita con il baccello di vaniglia.

Arroz con leche e cannella

  1. arroz con leche o risolatte
  2. prelevare la scorza di limone

    Per iniziare, lavate e asciugate bene il limone. Con uno spelucchino, prelevate la scorza di limone e tenetela da parte.

  3. latte intero con scorza di limone, cannella e zucchero semolato

    Versate il latte nella pentola, unite la scorza di limone e la cannella a stecca. Incorporate il sale grosso e lo zucchero semolato mescolando con la frusta a mano fino a farli sciogliere. Mettete la pentola sul fornello, accendete la fiamma e portate il latte aromatizzato in ebollizione a fuoco moderato.

  4. Calare il riso e farlo cuocere nel latte

    Dopodiché, abbassate la fiamma e calate il riso mescolando con la frusta. Fate cuocere il riso nel latte dolcemente a fuoco basso per circa 50 minuti. Mescolate periodicamente con la marisa per evitare che il riso si attacchi alla pentola e che si formi la densa pellicola in superficie.

  5. fase di cottura del risolatte

    A questo punto, controllate che il riso sia ben cotto. Togliete la pentola dal fuoco anche se in apparenza il dolce vi sembri troppo liquido poiché esso continuerà a cuocere mentre si raffredda asciugando ulteriormente la crema di latte.

  6. A cottura ultimata, prelevate la scorza di limone e la stecca di cannella con le pinzette. Trasferite il risolatte in una ciotola e lasciatelo intiepidire prima di servirlo nei bicchieri o nelle coppette di servizio.

    https://www.facebook.com/fusioneblog/videos/515557615713495/

Risolatte alla vaniglia

  1. prelevare i semi di vaniglia dal baccello

    Per la cottura del risolatte o arroz con leche, iniziate preparando il baccello di vaniglia. Appoggiate il baccello sul tagliere fermo e pulito. Con un coltellino affilato, incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza per aprirlo ed estrarre i semi che si trovano al suo interno. Prelevate i semini con la lama del coltellino e tenete da parte.

  2. versare il latte nella pentola

    Mettete la pentola sul fornello, versateci il latte e aggiungete il sale grosso. Mescolate con la frusta a mano e portate il latte in ebollizione a fuoco moderato.

  3. risolatte con vaniglia in fase di cottura

    A continuazione, abbassate la fiamma e unite i semi di vaniglia insieme al baccello tenuti da parte. Calate il riso, aggiungete lo zucchero semolato e la scorza di limone.

  4. Fate cuocere il riso per circa 50 minuti, mescolando periodicamente e controllando la cottura. Togliete la pentola dal fuoco, ritirandola. Eliminate la scorza di limone e il baccello di vaniglia.

  5. Ricordatevi che la ricetta prevede la preparazione di un dolce al cucchiaio, perciò il riso deve risultare “extra cotto”. In caso contrario, continuate la cottura per altri 5-10 minuti ma avendo cura di non restringere troppo la crema di latte.

Come guarnire e servire il risolatte

  1. coppette per il risolatte

    Il risolatte o arroz con leche si può presentare nelle coppette o nei bicchieri da voi scelti a piacimento.

  2. arroz con leche

    Con l’aiuto del mestolo, distribuite uniformemente il risolatte o arroz con leche nelle coppette.

  3. arroz con leche e cannella

    Con l’aiuto di un colino a maglie strette, cospargete la superficie del dolce con un po’ di cannella in polvere.

  4. arroz con leche o risolatte

    Decorate ogni coppetta con una stecca di cannella al centro e servite in tavola!

  5. arroz con leche caramellato

    Per una guarnizione alternativa, potete caramellare la superficie del dolce con l’aiuto di un cannello. Distribuite uniformemente il riso latte nelle cocotte e cospargete la superficie con lo zucchero di canna.

  6. arroz con leche caramellato

    Accendete il cannello e posizionate la fiamma al massimo. Bruciate la superficie del dolce fino a ottenere la crosta di zucchero caramellato.

  7. arroz con leche

    Servite il risolatte o arroz con leche a tavola e rompete la crosta ancora calda con il cucchiaino!

Se vi piacciono i dolci a base di latte della tradizione latinoamericana provate anche la ricetta dell’ Arequipe in due versioni gustose e molto facili da fare.

Note

Il risolatte o arroz con leche si può mangiare sia tiepido servito subito dopo la preparazione sia completamente freddo dopo essere stato tenuto in frigorifero per la conservazione. Guarnite e decorate il dolce soltanto al momento di servirlo.

Conservazione

Il dolce si conserva in frigorifero per circa 2-3 giorni, avvolto a contatto con la pellicola trasparente o messo dentro ad un contenitore a chiusura ermetica. Se al momento di servire il dolce ve lo ritrovate troppo asciutto o rappreso, aggiungete un po di latte e riscaldatelo leggermente prima di trasferirlo nelle coppette.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.