Crea sito

arrosto di maiale ripieno

In questa ricetta, l’arrosto di maiale ripieno con prosciutto cotto e formaggio fondente è insaporito con una cremosa salsina fatta con gli ingredienti del fondo di cottura. Diventerà così un secondo piatto molto facile da preparare, gustoso e saporitissimo che accompagnerà meravigliosamente i vostri pranzi della domenica.

arrosto di maiale ripieno - versione natale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’ arrosto di maiale ripieno

Per il rotolo di carne farcito

  • 800 gLonza di maiale (aperta per la farcitura )
  • 100 gProsciutto cotto a fette
  • 100 gFormaggio Leerdammer a fette (o un formaggio a pasta semi-dura e fondente)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Per il fondo di cottura

  • 1 costaSedano
  • 1Carota
  • 1Cipolla dorata
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 2 bicchieriLatte
  • 1 cucchiainoSale grosso
  • 1 cucchiaioFarina 00

Strumenti per la preparazione dell’arrosto

Per preparare il soffritto

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello da chef
  • 1 Padella antiaderente
  • 1 Leccapentole
  • 1 Fornello

Per preparare il rotolo di carne

  • 1 Tagliere
  • 1 Pentola per arrosti
  • 1 Fornello
  • 2 Spatole
  • 1 Cucchiaio
  • 2 Bicchieri

Preparazione dell’arrosto di maiale ripieno

Pulizia degli ortaggi

  1. gli odori per il soffritto

    Iniziate con la pulizia degli odori che serviranno a formare il fondo di cottura insieme ai succhi della carne. Gli odori sono gli ortaggi che si utilizzano per preparate il battuto per il soffritto e solitamente sono sedano, carota e cipolla.

  2. Lavate e asciugate bene la costa di sedano per eliminare eventuali sporcizie o residui di terra. Con l’aiuto di uno spelucchino, prelevate i filamenti presenti sulla superficie. Con il coltello da chef, tagliate la costa in bastoncini e poi in piccoli pezzi regolari.

  3. Lavate e asciugate bene la carota, Mondatela eliminando la base e l’estremità superiore. Poi, con lo spelucchino, eliminate la buccia. Tagliate la carota in piccoli cubetti regolari.

  4. Infine, mondate la cipolla eliminandone la radice, l’estremità superiore e la buccia. Tagliate la cipolla con il coltello a dadini piccoli.

Preparazione del rotolo di carne

  1. rosolare il rotolo di lonza di maiale

    Sul piano di lavoro, stendete la lonza di maiale previamente aperta per la farcitura. Sopra la carne adagiate le fette di prosciutto cotto sovrapponendovi poi quelle di formaggio.

  2. rotolo di lonza di maiale ripieno

    Arrotolate la carne partendo da una estremità fino ad avvolgerla completamente su se stessa. Fermatela con dello spago da cucina, con una retina o con degli anelli elastici per arrosti e rolate.

La cottura degli ingredienti

  1. battuto di carota, sedano e cipolla

    Mettete la padella sul fornello e fatela scaldare. Versateci 1 filo di olio extravergine d’oliva e uniteci il battuto per il soffritto. Fate rosolare gli odori a fuoco moderato per circa 10 minuti, aggiustando di sale e mescolando in continuazione per evitare che il battuto si attacchi e di conseguenza rendere la cottura il più omogenea possibile. Tenete al caldo da parte.

  2. rotolo di lonza di maiale in fase di cottura

    Nel frattempo, fate scaldare una casseruola capiente o una pentola apposita per arrosti. Poi, versate l’olio extravergine d’oliva e adagiate il rotolo di maiale ripieno dentro la pentola.

  3. rosolare il rotolo di lonza di maiale

    Rosolate la carne da tutte le parti a fuoco vivace per 2-3 minuti, girandola e sostenendola con l’aiuto di 2 spatole, fino a dorare la superficie e crearne la crosticina.

  4. unire il soffritto alla carne

    Abbassate la fiamma e unite il soffritto tenuto da parte in padella, mescolandolo e adagiandolo nel fondo della pentola.

  5. sfumare la carne con il vino bianco

    Versate il bicchiere di vino bianco e sfumate a fuoco moderato, girando il rotolo di carne con le spatole. Dopodiché, aggiungete il bicchiere di latte e il sale grosso mescolando con il leccapentole.

  6. coprire la pentola con il coperchio

    Abbassate nuovamente la fiamma, coprite la pentola con il coperchio o con un foglio di alluminio in alternativa.

  7. bagnare l'arrosto di maiale con il fondo di cottura

    Fate cuocere dolcemente la carne a fuoco basso per almeno 1 ora. Controllate regolarmente la cottura bagnando l’arrosto di maiale ripieno con il liquido del fondo di cottura e richiudete ogni volta.

  8. girare l'arrosto di maiale ripieno a metà cottura

    Girate l’arrosto a metà cottura. Usate 2 spatole di legno per girare il rotolo in modo non venga forato durante l’operazione e si eviti così la fuoriuscita dei liquidi della carne che permettono di mantenerla morbida al suo interno.

  9. eliminare lo spago con le forbici

    A fine cottura, togliete l’arrosto dalla casseruola, appoggiatelo sul tagliere ed eliminate lo spago usando delle forbici, avendo cura di non incidere la carne

  10. avvolgere l'arrosto di maiale ripieno

    Avvolgete l’arrosto con il foglio di alluminio e poi con la pellicola. Lasciatelo riposare per almeno 15 minuti prima di tagliarlo (questo passaggio eviterà che le fette si rompano durante il taglio).

Il fondo di cottura

  1. preparare la salsa con il fondo di cottura

    Versate la farina nella casseruola dove avete cucinato l’arrosto di maiale ripieno, mescolando rapidamente con la frusta per evitare che si formino dei grumi e fate addensare il fondo di cottura fino a ottenere una specie di salsina.

  2. Frullate la salsina con un frullatore ad immersione o minipimer e filtratela passandola attraverso di un colino a maglie strette se desiderate ottenere una salsina molto più cremosa.

Servire a tavola l’arrosto di maiale ripieno

  1. tagliare l'arrosto di maiale ripieno a fette sottili

    Per ultimo, togliete l’arrosto di maiale ripieno dal suo involucro e tagliatelo a fette con il coltello affilato. Sistemate le fette di carne nella casseruola che contiene la salsina e scaldate dolcemente per qualche minuto prima di servire.

  2. arrosto di maiale ripieno - versione natale

    Servite le fette di arrosto sul piatto di servizio, cospargetelo con la salsina cremosa e portatelo in tavola. Accompagnate con insalata, verdure di stagione o con un contorno di patate lesse gratinate ad esempio.

Se non lo si serve subito, l’arrosto di maiale ripieno va lasciato dentro al suo involucro e messo in frigorifero. Conservato così, può rimanerci per circa 2-3 giorno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.