Pan goccioli

pg 10
Cari food lovers,
l’aria primaverile mi mette di buonumore e mi ispira a creare sempre di più. Sarà che con l’arrivo della bella stagione le temperature si iniziano ad alzare e favoriscono in questo modo la lievitazione perfetta dei nostri impasti. Così complice il tempo meraviglioso di questi giorni, mi sono cimentata nella preparazione dei Pan goccioli. Ho elaborato una ricetta che ricorda molto gli originali, anzi sono ancora più buoni perchè fatti in casa e quindi più sani. La ricetta che vi posto con tanto di tutorial che trovate in fondo alla pagina, per facilitarvi un po’ il lavoro è semplicissima. La ricetta prevede l’olio di semi, questo perchè garantirà ai vostri pan goccioli la morbidezza anche per due giorni.

Un altro piccolo consiglio è quello di mettere in frigo le gocce di cioccolato prima di inserirle nell’impasto, e di usare l’acqua, il latte e l’uovo a temperatura ambiente.
buona preparazione 😉

Ingredienti:
– 320 gr di farina manitoba
– 180 gr di farina 00
– 7 gr di lievito di birra fresco
– 130 gr di latte
– 130 g di acqua a temperatura ambiente
– 120 gr di zucchero
– 1 uovo a temperatura ambiente – 1 pizzico di sale
– 70 ml di olio di semi
– 1 cucchiaio di miele
– mezza fialetta di estratto di vaniglia
– 150 gr di gocce di cioccolato
– 1 tuorlo più 20 ml di latte per spennellare i pangoccioli

Procedimento : preparate il lievitino mescolando in una planetaria il lievito e 90 g di farina manitoba ( prelevata dal totale) con 50 ml di latte e acqua. Lasciate riposare il lievitino per circa un’ora. Setacciate le farine e unitele al lievitino, aggiungendo lo zucchero, l’acqua e il latte, il miele, l’olio di semi e mescolate con il gancio a foglia per circa 5 minuti. Aggiungete alla fine l’uovo e la vaniglia. Laciate lievitare per circa due ore. Trascorse le prime due ore di lievitazione aggiungete le gocce di cioccolato, e impastate con il gancio ad uncino ( non più con il gancio a foglia). Quando l’impasto si sarà ben incordato staccatelo dal gancio e lasciatelo riposare per 3 ore coperto con un canovaccio in un luogo caldo e asciutto.
Successivamente, prendete l’impasto versatelo sulla spianatoia infarinata, lavoratelo con le mani delicatamente e staccate dalla pasta tanti piccoli pezzi di circa 50 g, lavorate i pezzetti di pasta dandogli una forma sferica e posizionate i panini su una teglia rivestita di carta forno non troppo vicini. Lasciate riposare i pan goccioli per circa un’ora.
A questo punto spennelate i pan goccioli con il tuorlo d’uovo mescolato con il latte e infornate i pan goccioli per 20 minuti a 180°.

Tutorial:

impasto3impasto2

impasto pangoccioli2

Precedente Cheesecake con yogurt greco e mele caramellate Successivo Carciofo alla Giudia