Spaghetti con le cozze in bianco

Gli Spaghetti con le cozze in bianco sono un primo piatto della tradizione pugliese. La sua elaborazione è semplice e veloce, adatta anche a chi non ha molta esperienza con i piatti di mare.

Esiste anche una versione rossa con pomodorini ciliegino freschi, dal sapore più gustoso.

INGREDIENTI (per 4 persone): 400 grammi di spaghetti, 2 kg di cozze con il guscio (oppure un 1 kg di cozze già sgusciate), 2 spicchi d’aglio, un mazzetto di prezzemolo, 1/2 bicchiere di vino bianco, un peperoncino fresco, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe q.b.

CONSIGLIO: Se in famiglia non usi peperoncino o aglio (perdonami, ma che tristezza! Sono troppo buoni ahah) puoi ometterli dalla ricetta. Ti consiglio, al posto dell’aglio, di usare uno scalogno.

Spaghetti con le cozze in bianco

Spaghetti con le cozze in bianco

PREPARAZIONE

  • Assicurati di comprare cozze freschissime. Il guscio deve essere nero, lucido e chiuso.
  • Lava accuratamente le cozze, rimuovendo le impurità e pulendo il guscio con una spugna abrasiva. Elimina il filamento e butta via eventuali cozze rotte o dal cattivo odore.
  • In una padella fai dorare due spicchi d’aglio e un pezzetto di peperoncino in olio extra vergine d’oliva.
  • Aggiungi le cozze e coprile con un coperchio fino a quando non si sono tutte aperte. Per maggiori informazioni leggi come aprire e pulire le cozze.
  • Puoi sgusciare le cozze, tenerle con il guscio oppure sgusciarle solo in parte e usare le altre per decorare i piatti.
  • Versa mezzo bicchiere di vino bianco. Lascia sfumare a fiamma alta.
  • Aggiusta di sale e pepe e fai cuocere il condimento per 7 minuti circa.
  • Lessa i spaghetti e scolali al dente, quindi aggiungili nella pentola delle cozze.
  • Fai cuocere a fiamma bassa aggiungendo prezzemolo fresco tritato.
  • Adesso tocca a te, prova gli Spaghetti con le cozze in bianco!
  • Seguimi sulla mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/LaCucinaDiDani/

Grazie per la lettura! Seguimi sulla mia paginaFacebook per rimanere sempre aggiornato sulla mia cucina

 

 

Precedente Totani e ceci in zimino Successivo Bavarese di ricotta con scaglie di cioccolato