Risotto con gambi di carciofi

Questo risotto con gambi di carciofi, fiori di zucca e cipolla rossa costa pochissimo ed è molto gustoso. I carciofi più buoni sono quelli con il gambo più grande perché sono i primi che la pianta produce. I gambi dei carciofi, tolta la parte esterna, hanno un cuore morbido e saporito. Se si acquistano zucchine con il fiore fresco, il fiore si può utilizzare per fare questo risotto.

risotto con gambi di carciofi

Ingredienti:

gli ingredienti sono per un risotto per 4 persone;

  • 240 grammi di riso carnaroli
  • 4-5 gambi di carciofo
  • 4-5 fiori di zucca
  • 1 cipolla rossa
  • 80 grammi di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco
  • succo di mezzo limone
  • brodo vegetale o di carne (sostituibile con acqua)
Preparazione del risotto con gambi di carciofi:
  • togliere la parte esterna dura ai gambi di carciofo, lavarli, tagliarli a rondelle e immergerli in acqua e succo di limone;
  • lavare i fiori di zucca in acqua corrente e tagliarli a pezzetti;
  • in una padella destinata a contenere il risotto mettere l’olio, la cipolla lavata e tagliata a pezzetti piccolini, le due verdure e far stufare a fuoco basso per qualche minuto; aggiungere mezzo bicchiere di acqua e lasciare cuocere il tutto per 10-12 minuti;

Preparazione del ricotto con gambi di carciofi

  • quando i gambi di carciofo sono teneri aggiungere il riso, lasciare insaporire un minuto, salare e sfumare con il vino; portare a fine cottura aggiungendo 2-3 mestoli per volta di brodo vegetale o di carne oppure acqua calda se non si ha a disposizione il brodo;
  • a fine cottura spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano.

risotto con gambi di carciofi

Precedente Parmigiana di melanzane grigliate Successivo Scaloppine al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.