Crea sito

Cavolini di Bruxelles con pancetta

Cucinare i cavolini di Bruxelles con pancetta è semplicissimo. Questo grazioso ortaggio ha un sapore forte che non tutti gradiscono ma avvolti nella pancetta in un antipasto che comprende anche altro diventano una cosa sfiziosa. Come tutti i cavoli sono ricchi di sali minerali, vitamine e sono una miniera di antiossidanti. I cavollini di Bruxelles vanno prima bolliti in acqua salata e poi cucinati nel modo preferito.

cavolini di Bruxelles con pancetta

Ingredienti:

  • una confezione di cavolini di Bruxelles
  • pancetta tesa di spessore appena maggiore dei comuni affettati (una fetta può essere sufficiente per due cavolini, nel mio caso i cavolini erano piccoli piccoli)
  • sale

Preparazione dei cavolini di Bruxelles con pancetta:

  • accendere il forno in modalità ventilato a 180 gradi;
  • pulire i cavolini togliendo l’attaccatura e qualche fogliolina esterna corta;

preparazione dei cavolini di Bruxelles con pancetta

  • lavare i cavolii in acqua corrente, cuocerli in acqua bollente salata per circa 25 minuti e scolarli;
  • avvolgere ogni cavolino con la pancetta e fermarla con uno stuzzicadenti;
  • mettere i cavolini in una teglia e passarli in forno preriscaldato per due o tre minuti;
  • servire i cavolini di Bruxelles caldi.

cavolini di Bruxelles con pancetta

Curiosità: i cavolini di Bruxelles sono coltivati soprattutto nel nord  Europa perché resistono molto bene al freddo e il maggior produttore di questo ortaggio è l’Inghilterra.

cavolini di Bruxelles con pancetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.