Crea sito

Crostata morbida con crema alla ricotta

La Crostata morbida con crema alla ricotta è un dolce che adoro, in realtà amo tutti ma proprio tutti i dolci con la ricotta, evito di farli perchè poi so come va a finire, ma a questa non ho resistito, adoro anche le crostate e quindi per me mettere insieme crostata e ricotta è una vera e propria tentazione, per non parlare poi di quanto è facile preparare questo dolce, ci ho impiegato meno di 10 minuti per prepararla, due ciotole, due cucchiai e via in forno, senza sporcare quasi nulla, un guscio morbido e friabile che contiene una crema alla ricotta profumata e delicata, preparatela per accogliere amici e parenti magari per un caffè e vedrete che figurone, allora seguitemi che vi racconto la ricetta per preparare la Crostata morbida con crema alla ricotta.

Seguimi anche sulla mia pagina ufficiale di FACEBOOK 

Ingredienti

per uno stampo del diametro di 18 centimetri

Per l’impasto
250 grammi di farina 00
1 uovo intero
100 grammi di burro morbido
150 grammi di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci

Per la crema alla ricotta
250 grammi di ricotta (io ho usato quella vaccina, ma potete usare quella che preferite)
100 grammi di zucchero semolato
1 tuorlo d’uovo
la buccia ed il succo di mezza arancia , oppure potete usare l’aroma che preferite limone ,vaniglia ecc ecc

Crostata morbida con crema alla ricotta

Crostata morbida con crema alla ricotta

Procedimento

In una terrina mettere la farina, l’uovo, il burro, lo zucchero ed il lievito, lavorare in modo grossolano con un cucchiaio di legno o se preferite con la mano.
In un’altra terrina mettere la ricotta, i tuorli, lo zucchero e l’aroma a piacere e mescolare fino a rendere il composto cremoso e senza grumi.
Imburrare e infarinare una tortiera meglio se a cerchio apribile, mettere nella tortiera più della metà dell’impasto per la crostata e con la mano compattare bene sia sul fondo che ai bordi, versare la crema alla ricotta e ricoprire con il restante impasto, facendolo cadere sulla crema con la mano.
Mettere il dolce in forno statico, preriscaldato a 170° per 30/35 minuti circa, (regolarsi sempre con i propri forni per tempi e temperature).
Quando la Crostata morbida con crema alla ricotta sarà cotta lasciarla raffreddare benissimo nello stampo, quando sarà ben fredda metterla in un piatto e spolverizzarla con lo zucchero a velo, è divina parola della vostra Vale!

Crostata morbida con crema alla ricotta

15 Risposte a “Crostata morbida con crema alla ricotta”

  1. Ciao Valeria! Adoro anch’io la ricotta e proverò senz’altro a fare questa torta, ti chiedo ho una tortiera nuova da usare ma è da 20 cm pensi sia lo stesso? Grazie e sempre brava!

  2. Non ho il forno statico ma ventilato. Come mi comporto x la gradazione e il tempo di cottura? Grazie mille e complimenti!!!! Bravissima

  3. Ciao!volevo chiederti se l’impasto lo fai riposare in frigo come una normale frolla o no.
    Grazie!Ottima ricetta!

  4. Bellissime tutte …
    Oggi proverò a fare quella con la ricotta .Perché io amo fare i dolci ..

  5. Buonissima , l’ho fatta oggi, e’ veramente buona

    1. l ho fatta l altra settimana e buonissima grazie x la ricetta

  6. In questa torta va assolutamente rivista la quantità di zucchero sia per la frolla che per la crema. L’ho fatta e risulta davvero troppo zuccherata, direi stucchevole. Proverò con 100 gr per la frolla e 50 per la crema. Comunque è una buona alternativa alla classica crostata alla marmellata.

  7. Ho fatt9 la crostata con la crema di ricotta, è buonissima. Ho un problema però, quando la taglio, mi si rompe il bordo. Non capisco il perché. Qualcuno mi sa rispondere. Grazie

    1. calcola che la crostata di ricotta va fatta riposare prima di essere tagliata, è molto morbida rispetto alle altre crostate, più umida per via della ricotta
      grazie a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.