CAVOLFIORE AL FORNO

CAVOLFIORE AL FORNO GRATINATO contorno veloce e leggero, ideale per chi vuole stare attento alla linea e mangiare in modo diverso il cavolfiore, diciamo la verità bollito non va né su e né giù, almeno a me non fa impazzire, a meno che non ci metta dentro olive, maionese, patate e li non è più dietetico, cucinato in questo modo invece lo mangio più volentieri e poi si prepara in poco tempo e con pochissimi ingredienti, e state tranquilli che cuoce benissimo, la ricetta per il cavolfiore al forno è davvero semplice, e potete abbinarlo a qualsiasi secondo piatto di carne e pesce, vediamo insieme come preparare il CAVOLFIORE AL FORNO!

CAVOLFIORE AL FORNO gratinato
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1 Cavofiore
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Peperoncino in polvere (facoltativo)

Preparazione

  1. CAVOLFIORE AL FORNO gratinato

  2. Pulire il cavolfiore, tagliarlo a fette e lavarlo bene sotto l’acqua corrente.

  3. Foderare la leccarda del forno con un foglio di carta forno.

  4. Mettere il cavolfiore a fette sulla teglia cercando di non sovrapporlo.

  5. Salare e cospargere il cavolfiore con il pangrattato, io ho aggiunto anche poco peperoncino per dargli un po di sapore in più, comunque potete aggiungere le spezie che volete.

  6. Aggiungere l’olio extra vergine di oliva e mettere il cavolfiore in forno statico, preriscaldato a 190° per circa 20/25 minuti.

  7. Regolarsi sempre con i propri forni per tempi e temperature, il tempo di cottura è indicativo, dipende anche da come taglierete spesse le fette.

  8. Il CAVOLFIORE AL FORNO gratinato è pronto per essere servito, io l’ho accompagnato con delle fettine di vitella al limone ed ho avuto un pasto ricco ed allo stesso tempo leggero.

  9. Morbido, saporito e gustoso piacerà a tutti! Parola della vostra Vale!

  10. VALE CONSIGLIA; IL CAVOLFIORE AL FORNO può essere personalizzato a proprio gusto, aggiungendo anche capperi ed olive nere, oppure insieme al pangrattato anche poco parmigiano.

  11. OLTRE AL CAVOLFIORE AL FORNO, GUARDA ALTRE RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI COME;
    PETTI DI POLLO AI FUNGHI
    PATATE CROCCANTI AL FORNO
    BOMBETTE DI PARMIGIANO

  12. Torna alla HOME
    Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
    Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

CONSERVAZIONE

IL CAVOLFIORE AL FORNO dopo cotto, si conserva in frigorifero per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico, vi basterà scaldarlo qualche secondo al microonde oppure al forno per gustarlo al meglio.

Precedente TORTA AL CIOCCOLATO 3 INGREDIENTI Successivo CROSTATA ALLE NOCCIOLE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.