Crea sito

Cavoletti di Bruxelles alle mandorle

Graziosi, disposti l’uno accanto all’altro ordinatamente, vestiti di un verde brillante, vi siete lasciati tentare e li avete comprati! Sono loro: i cavoletti di Bruxelles!
Adesso ditemi la verità, mentre a casa mettevate a posto la spesa, o ancor prima, proprio quando li stavate comprando, è vero che vi siete chiesti: uhm.. belli i cavoletti di Bruxelles, ma come li cucino? 😀
Niente paura, ci penso io a darvi una super ricetta gustosa! 😀
Ricchi di vitamine A, C, K e del gruppo B, oltre che di ferro, fosforo, calcio ed antiossidanti, i cavoletti di Bruxelles sono perfetti al forno, saltati in padella, stufati, brasati, bolliti!
Nella ricetta di oggi, li ho preparati in un delizioso contorno al forno accompagnato da croccanti e sfiziose mandorle!
Per me, che mi diletto in cucina, la sfida più difficile è sempre quella di far mangiare volentieri le cose che preparo ai miei figli e “fieramente” posso dirvi di aver superato la prova, la ricetta è piaciuta anche a loro! 😀
Facciamo una piccolissima lista della spesa e poi tutti in cucina, oggi prepariamo i cavoletti di Bruxelles al forno con le mandorle! 😀

cavoletti di Bruxelles
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ecco cosa vi serve:
  • 500 gCavoletti di Bruxelles
  • 3 spicchiAglio
  • 50 gMandorle pelate
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

Munitevi di:
  • Colino / Scolapasta
  • Coltello
  • Terrina o pirofila
  • Ciotola grande

Preparazione

Preparare i cavoletti di Bruxelles al forno è molto semplice, cominciate così:
  1. cavoletti di bruxless

    Accendete il forno a 200°.

    Pulite i cavoletti di Bruxelles lavandoli per bene sotto l’acqua corrente, dopodiché trasferiteli in un colapasta.

    Ora eliminate le foglie più esterne se sono rovinate ed il torsolo alla base, praticando un taglio a croce con un coltello.

    In questo modo qualsiasi genere di cottura risulterà più semplice ed efficace 😀

    Una volta puliti i cavoletti, tagliateli a metà partendo dalla base (dove avete tagliato il torsolo) e poneteli in una ciotola grande abbastanza da contenerli comodamente.

  2. cavoletti di bruxelles

    A questo punto unite ai cavoletti le mandorle pelate, gli spicchi d’aglio sbucciati, l’olio, il sale ed il pepe.

    Mescolate il tutto per bene in modo da far insaporire tutti gli ingredienti, dopodiché versateli in una pirofila o in una terrina.

    Infornate e lasciate cuocere per circa 30 minuti ed il gioco è fatto: i cavoletti di Bruxelles sono pronti per essere gustati! 😀

    Pronti? Unoduetre… si mangia!

    Naturalmente i tempi di cottura sono indicativi perché dipendono dalla tipologia del vostro elettrodomestico, quindi controllate sempre la cottura dopo i primi 20 minuti 🙂

  3. cavoletti di bruxelles

    Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! Se la provate fatemi sapere come è andata! 😀

    Se cercate un altro contorno di verdure vi propongo le cime di rapa in padella oppure le classiche ed intramontabili patate sabbiose! 😀

Come conservare i cavoletti di Bruxelles

Se vi dovessero avanzare cotti, i cavoletti di Bruxelles si conservano in frigorifero chiusi in un contenitore per un paio di giorni. Potete anche congelarli

RIMANIAMO IN CONTATTO! 😀

Se avete dubbi o domande scrivetemi!
Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,
Potete iscrivervi alla mia newsletter per ricevere le mie ricette e novità direttamente sulla vostra casella di posta!
A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!
Vi aspetto! 😀



Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.