Mini cheesecake ai wafer in barattolo

Mini cheesecake ai wafer in barattolo

Mini cheesecake ai wafer in barattolo …e come (NON) domare la panna che NON si monta.
Devo ammetterlo.
non ho mai avuto problemi con la panna. mi si è sempre montata al primo colpo.
ma questa volta era in vena di capricci.
scema io che non l’ho montata tutto d’un colpo. il problema è che non riesco mai a regolarmi con la dose della panna.
mi sembra poca e me ne viene uno sproposito.
se invece la monto tutta me ne avanza mezza tonnellata
così ne molto solo mezza questa volta, pensando di fare un furbata.
ma ovviamente non basta, riempo solo 3 Mini cheesecake ai wafer in barattolo.
quando mi metto a montare la restante panna (circa 100 ml sui 250 totali) non monta, rimane una brodaglia informe.
non si ispessisce proprio, a me bastarebbe semimontata, ma proprio non intende collaborare.
si sarà scaldata?

Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo

la travaso di nuovo nel suo tetrapak, la metto in freezer.
attendo che freddi.
la rimonto. niente.
la lascio nella ciotola, la metto in frigo, ciotola e tutto. fruste e tutto. che deve essere proprio freddissima per montare, lei e tutto l’ambaradan. almeno così dicono.
attento.
la rimonto. niente.
la travaso in una ciotola più piccola. perchè il dubbio mi era pure sorto.
ossia che fosse la ciotola troppo grande e le fruste non pescassero bene…?
niente.
in una piu piccola.
niente.
in una ancora più piccola.
niente.
in pratica stavo montando 30 ml di panna dentro ad una tazzina.
a son di travasare era più la panna che mi ero lasciata indietro nelle ciotole precedenti.
niente di niente. anzi peggio ancora. la panna mi si straccia.
mai vista una cosa del genere. diventa come grumosa da una parte e sierosa dall’altra.
come se stessi per fare burro e latticello.
insomma, sapete già com’è finita…
che il 4° cheesecake è rimasto senza panna (e senza foto), alla facciaccia degli ingredienti che non vogliono collaborare.
e siccome avevo ospiti, da buona padrona di casa, mi sono sacrificata e l’ho mangiato io 😛
ma la panna è necessaria, vi assicuro, per bilanciare le consistenze!

Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo

infatti il procedimento con cui ho fatto questo Mini cheesecake ai wafer in barattolo è simile a quello del Mini Cheesecake kinder bueno in barattolo,  ho creato uno strato di crema di formaggi e wafer che è particolarmente densa proprio per i wafer sbriciolati e uno di panna che allegerisce il tutto e dona cremosità e leggerezza ad un dolce dove lo stato inferiore è molto corposo.
questi due strati sono intervallati da 2 strati di biscotti al cacao.
un dolce che vira verso il cioccoloso e il noccioloso.
un dolce non troppo dolce.
un dolce che “sa di Ringo” – i biscotti – a detta del mio ragazzo, e visto che li adora, per lui è un complimento, anche se io sinceramente mica ce li ho sentiti? XD
un dolce che forse è un po’ consistente rispetto ai soliti cheesecake pannosi e yogurtosi che sono abituata a fare, perchè la crema di formaggio e wafer è densa, al limite può essere alleggerita con altra panna montata, se quando fate il dolce vedete che vi sembra troppo compatta. altrimenti aggiungete meno wafer di quelli segnati negli ingredienti, potete sempre aggiungerne uno alla volta e aggiustare la dose mano mano che frullate con le fruste.
Io ho usato i wafer alla nocciola di una  sconosciuta XYZ, erano buoni ma alla vista non proprio perfetti, vengono venduti in pacchi parecchio grossi e i bordi sono decisamente rovinati – e ho pure scelto i migliori XD –  come potete vedere dalle foto.

Ingredienti per 4 Mini cheesecake ai wafer in barattolo:

  • 8 biscotti New yorkers al cacao e nocciole (ma se non li trovate vanno bene anche i Pan di stelle)
  • 180 gr di philadelphia
  • 200 gr di ricotta
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 15 mini wafer alla nocciola + 8 per le guarnizioni
  • 250 gr di panna liquida
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

Procedimento:

Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo
Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo

In una ciotola montare la ricotta, il philadelphia e lo zucchero a velo, in modo da ottenere un composto soffice e uniforme. Unire quindi 10 water e frullare con le fruste solo il necessario per amalgamarli e spezzettarli (potete farlo anche con una forchetta e schiacchiarli per bene). Unire anche i restanti 5 wafer (dei 15 segnati tra gli ingredienti) sbriciolandoli grossolanamente con le mani e mescolare con un cucchiaio.
Prendere i barattolini, spezzettare 1 biscotto newyorker in ogni vasetto, in modo da creare una base di biscotto. Potete tranquillamente farlo con le mani per ottenere delle briciole grosse.
Dividere la crema di formaggi e wafer tra i 4 barattolini, in modo da finirla tutta.
Sbriciolare i restanti 4 new yorker (ce ne sono 8 in tutto in una scatola) facendo uno strato intermedio di biscotti.
Montare la panna con lo zucchero semolato a consistenza semimontata.
Dividerla tra i 4 barattolini e poi guarnire con 2 wafer a barattolo.
Consumare subito o disporre in frigo. Si conservano un paio di giorni.

Mini cheesecake in barattolo ai wafer
Mini cheesecake ai wafer in barattolo

2 Comment

  1. gelsia says:

    Sei sempre brava cara, ti seguo costantemente, anche se non ti scrivo sempre……pero’ aspetto l’autunno per qualche tua fantastica torta!!!!! Buon Ferragosto cara.

    1. undolcealgiorno says:

      grazie gelzia, che bello risentirti 🙂
      buon ferragosto anche a te, spero che passerai una buona giornata <3
      e a presto con le torte "calde" 😛
      sperando che le temperature si abbassino un po'...che io sto impazzendo con questo caldoooooo!

I commenti sono stati chiusi.