DSC00780

Ci vuole un pò di pazienza per realizzare questi tarallini… L’olio e le mandorle rendono difficile la lavorazione, ma sono così buoni che, se avete del tempo da spendere, resterete davvero soddisfatti…

Ingredienti:
500 gr di farina
130 gr di olio evo
150-200 gr di mandorle ben tritate
poco pepe nero
mezzo cubetto di lievito di birra
150 gr di acqua
un cucchiaino di sale

Lavorate prima la farina con il pepe, il sale e le mandorle(tritatele bene o acquistatele già tritate), unite in seguito l’olio in modo da miscelare bene gli ingredienti tra loro. Formate una fontana al centro della quale metterete il lievito sciolto in poca acqua e lavorate energicamente unendo l’acqua necessaria a formare un’impasto abbastanza morbido. Poichè le mandorle tendono a far aprire l’impasto, prendete un pezzetto di pasta, lavoratelo a bastoncino tra le mani e dategli la forma di un tarallino. Mettete i taralli su una placca da forno (ne occorreranno due) e infornate a 200° per circa quindici minuti. Quando avrete cotto tutti i tarallini, metteteli in un’unica placca e fateli tostare ancora cinque minuti.DSC00772

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.