Crea sito

Riso per Sushi – come cucinarlo e condirlo

Riso per Sushi – come cucinarlo e condirlo. Il riso è fondamentale in molti piatti giapponesi e deve essere ben fatto e condito correttamente, in modo da avere un’ottima base da cui partire per i nostri piatti.
Non si tratta di un semplice riso bollito ma di un riso cotto per assorbimento, che si può usare per il sushi (condendolo come è spiegato nella ricetta) o in altri piatti, come il Chirashi (che preparo spesso in quanto è il mio piatto preferito) o il Donburi ma in questo caso il riso non va condito.

Leggi anche:

Uramaki Sushi
Katsudon
Dashimaki Tamago: l’omelette Giapponese

Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

Riso per Sushi - come cucinarlo e condirlo
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaGiapponese

Ingredienti Riso per Sushi – come cucinarlo e condirlo

Per il riso

  • 450 griso (a chicco tondo)
  • 600 gacqua

Per il condimento

  • 94 gaceto di riso
  • 2 cucchiaizucchero (rasi)
  • 1 cucchiainosale (raso)

Preparazione del Riso per Sushi – come cucinarlo e condirlo

  1. Riso per Sushi - come cucinarlo e condirlo

    Mettere il riso in una ciotola capiente e lavarlo finché l’acqua non risulta limpida. Per far ciò riempire la ciotola d’acqua e con la mano muovere delicatamente il riso, quando l’acqua diventa bianca cambiarla e ripetere questa operazione per almeno 10 volte. Alla fine l’acqua deve essere limpida.

    Scolare il riso e lasciarlo riposare nel colino per 30 minuti.

  2. In una pentola capiente mettere l’acqua segnata sulla ricetta, aggiungere il riso, coprire con il coperchio e accendere il fuoco al massimo.

    Attenzione, la pentola va lasciata sempre coperta!

    Quando l’acqua bolle abbassare il gas a fuoco molto basso per 6 minuti. Abbassare al minimo per 10 minuti, dopodiché spegnere il fuoco e lasciare riposare il riso nella pentola per altri 10 minuti. Solo allora potrete togliere il coperchio.

  3. Preparare il condimento: mettere in un pentolino l’aceto, il sale, lo zucchero e farli sciogliere a fuoco basso, senza bollire.

    Trasferire il riso in un contenitore (possibilmente di legno o vetro) e versarci il condimento. 

    Con una spatola usata di taglio spostare il riso per fargli assorbire l’aceto e disfare piano i grumi. Nel frattempo fare aria con un ventaglio per far raffreddare in fretta il riso.

NOTE

Appena il riso raggiunge la temperatura ideale coprirlo con un panno umido, quindi procedere con la ricetta desiderata.

CONSERVAZIONE

Il riso per sushi si può preparare in anticipo, conservarlo in frigo per massimo un giorno, coperto da un panno umido e chiuso in un contenitore ermetico.

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Riso per Sushi – come cucinarlo e condirlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.