Crea sito

Risotto alla barbabietola

Il risotto alla barbabietola è un piatto originale sia nel gusto che nell’aspetto grazie al suo colore rosso e al sapore intenso della barbabietola. Si prepara facilmente e senza particolari passaggi ma vi permetterà di fare un figurone e stupire i vostri ospiti.

Risotto alla barbabietola

clock  

Tempo: 20 min.

tempo  

Porzioni: 2 persone

difficolta  

Difficoltà: media

porzioni  

Costo: 1 euro porzione

Ecco cosa vi serve:

  • Padella 20-26 cm
  • 1 tagliere
  • 1 coltello affilato
  • 1 mixer ad immersione

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di riso carnaroli
  • 2 barbabietole fresche
  • 1 lt di brodo vegetale (leggi qui come farlo fresco)
  • Sale
  • Pepe
  • Burro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco (io utilizzo del Pinot)
  • ¼ Cipolla rossa

Quale vino abbinare: un vino bianco aromatico e dal sapore salito che possa esaltare il gusto del cavolo cappuccio rosso, come ad esempio il Müller Thurgau dell’alto Adige che unisce note di noce moscata, mela e nocciola.

Procedimento

Preparate il brodo vegetale seguendo la ricetta che trovate qui, o preparatelo aiutandovi con del dado o dell’insaporitore granulare, ricordatevi di mantenerlo caldo per non bloccare la cottura del riso.

Mentre il brodo cuoce lessate le barbabietole a cubetti e senza pelle in abbondante acqua, serviranno circa 10-15 minuti perché siano cotte completamente.

Tagliatela cipolla rossa a cubetti fini e metteteli una padella sul fuoco con un paio di cucchiai di olio extra vergine d’oliva e fate soffriggere a fuoco basso. Quando la cipolla ha sudato ed è diventata trasparente (2-3 minuti circa) aggiungete il riso.

Fate tostare il riso a fuoco vivace per un paio di minuti, quando è caldo versate il bicchiere di vino bianco (che deve essere a temperatura ambiente) e fate evaporare.Iniziate a versare il brodo un paio di mestoli alla volta e fate assorbire dal riso prima di aggiungerne altro.

Con l’aiuto del mixer ad immersione rendete la barbabietola una purea densa ed omogenea che andrete ad aggiungere un cucchiaio per volta al risotto.

Procedete per 11-14 minuti a fiamma bassa aggiungendo brodo tutte le volte che sarà necessario e portando a cottura il risotto.

Aggiungete la purea di barbabietola a fine cottura per rendere il riso più rosso, il colore delle verdure tende a ingrigire e diminuire con la cottura.

Per aggiungere cremosità al risotto mettete mezza robiola e mantecate fuori dal fuoco.

Il vostro risotto alla barbabietola è pronto!

Risotto alla barbabietola

Consigli per l’impiattamento: il risotto alla barbabietola è già molto scenografico di suo grazie al colore intenso, vi consiglio di giocare con la pure per esaltare il colore del risotto e di accontentarvi di una presentazione classica o tradizionale, aggiungete solo un pizzico di colore verde unendo un rametto di rosmarino o delle foglie di prezzemolo.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!