Crea sito

SPEZZATINO DI CARNE E PATATE dal risultato tenero e appetitoso

SPEZZATINO DI CARNE E PATATE : Una ricetta che si prepara in pochi e semplici passaggi con un procedimento particolare, diciamo il mio trucco per una carne tenera e appetitosa contornata dalle patate.
Perfetta per grandi e piccini .

SPEZZATINO DI CARNE CON PATATE dal risultato tenero e appetitoso

per fare un ottimo spezzatino oltre ad usare pezzi di vitello che a mio parere risultano molto morbidi in bocca a fine cottura vanno bene anche :

  •     reale
  •     cappello del prete
  •     brisone
  •     spalla
  •     muscoletti
  •     spinacino,

tutti piu cari benché nessuno costosissimo.( approfondimento )

  • Preparazione 7-10 minuti
  • Cottura 1 ora e 15 minuti circa

Attrezzi

  • coltello
  • tagliere
  • coltellino
  • casseruola grande
  • apriscatole
  • coperchio
  • cucchiaio

Ingredienti

  • carne di vitello per spezzatino   700gr circa
  • carote 2 di media grossezza
  • polpa di pomodoro in scatola 200g
  • salvia  1 ciuffetto
  • concentrato di pomodoro
  • olio   4-6 cucchiai
  • sale
  • patate   6 di media grossezza (circa 100g l  uno)

PREPARAZIONE :

  • Tagliate la carne a dadi di 3-4 cm di lato (questo passaggio potete farlo fare al macellaio oppure comprare quelle vaschette nei banchi frigo già tagliate e pronte all’uso)
  • Private le carote dalle estremità, raschiatele se sono sporche e sciupate, lavatele e tagliatele a tronchetti
  • Riunite in una casseruola la polpa di pomodoro, la salvia le carote il concentrato di pomodoro , 2 cucchiai di olio 1 piccolo bicchiere d’acqua.
    Portate a bollore su fiamma vivace.
  • Unite la carne, fate riprendere il bollore.
  • Coprite e riducete la fiamma lasciando cuocere in maniera dolce sul fuoco, mescolando ogni tanto per 45 minuti.
    Da qui abbiamo tutto il tempo di lavare, pelare e tagliare le patate a tocchetti….
    Unite le patate alla carne , salate, aggiungendo un po di acqua se occorre io consiglierei almeno 200 gr se il sugo fosse troppo ridotto e mescolando ogni tanto lasciare cuocere per un altra mezz’ora o almeno quando con una forchetta le sentite tenere.
    Togliere dal fuoco e condite con olio.
  • Questa ricetta   da quando ho imparato a farla è rimasta uno dei miei piatti forti . Accompagno questo piatto unico per renderlo  completo con una bella mestolata di riso pilaf.

Ultime ricette – Antipasti – Primi – Secondi – Dolci
SEGUI IL MIO CANALE YOUTUBE E ISCRIVITI 
PINTEREST CLICCA QUI
INSTAGRAM CLICCA QUI 
TWITTER CLICCA QUI

(Visited 628 times, 1 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.