Crea sito

Rosti di patate e prosciutto al rosmarino ricetta della Svizzera

Questa ricetta del rosti di patate e prosciutto l’ ho imparata quando ero in Svizzera ora internazionale, dove sono tanto bravi a cucinare le patate. 🙂
Una ricetta straordinaria che ho italianizzata con l’aggiunta del rosmarino inebriante, che cresce peraltro spontaneamente lungo le coste del mare Adriatico è a dir poco super.
Il rosti di patate e prosciutto ha un sapore unico e un profumo notevole.

Rosti di patate e prosciutto con rosmarino
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 500 gpatate
  • 50 gburro
  • 150 gprosciutto cotto (A dadini)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero (in polvere)
  • q.b.rosmarino
  • 1cipolla

Strumenti

  • Pentola
  • Padella
  • Cucchiaio ( io li uso di legno)

Preparazione

  1. Cuocere le patate con la buccia al dente in una pentola con acqua abbondante sette minuti dal bollore.

    Sbucciarle e tagliarle a fettine.

  2. In una padella rosolare nel burro sciolto il prosciutto cotto tagliato a dadini e la cipolla affettata finemente e unire quindi le patate.

    Salare e pepare, mettere un coperchio e ogni tanto rimestare.

  3. Cuocere dunque per circa dieci minuti.

    A fine cottura premere le patate per farle aderire alla padella e formare la crosta alzando un po’ la fiamma, spegnere il fornello dopo qualche minuto.

  4. Capovolgere infine la padella su un piatto di portata e servire “Rosti di patate e prosciutto” caldo e profumato e appetitoso.

  5. La ricetta è alquanto facile e non molto impegnativa, è nutriente indicata anche per la cena e si può accompagnare con del buon pane casereccio per gustarla al meglio.

Rosti di patate e prosciutto al rosmarino ricetta della Svizzera

E’ un idea  gustosa e anche risolutiva, utile per quando non si sa cosa poter preparare, in quanto le patate non mancano mai in casa. Da me non manca nemmeno il prosciutto che conservo a dadini in una busta nel congelatore quando rischia di avanzare per non sprecare niente e recuperare al momento giusto quando occorre.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.