Crea sito

Troccoli gamberetti e zucchine in bianco

Troccoli gamberetti e zucchine in bianco è un primo piatto saporito sicuramente consigliato. Ha un gusto molto fine, con i gamberetti freschi rinomati e le zucchine dolci. Trovare i gamberetti appena pescati nelle pescherie è possibile specialmente nei mesi caldi primavera/estate. Spesso si riesce a trovarli a prezzo conveniente ma sono quelli congelati. Anche questi buoni sicuramente da mangiare ma l’importante e che siano consumati subito e che non siano ricongelati. Con le zucchine i gamberetti si sposano a meraviglia. La ricetta che richiede del tempo di preparazione per sgusciare i gamberetti, ma ne vale la pena e la fatica viene ricompensata dalla soddisfazione.

  • DifficoltàMedio
  • CostoAlto
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5/6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gtroccoli
  • 2Zucchine (Medie)
  • 300 gGamberetti (Sgusciati)
  • 400 mlPanna acida
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Padella
  • Pentola

Preparazione

  1. Sgusciare i gamberetti e dividerli a pezzi. Dorare quindi in una padella i gamberetti con poco olio extravergine di oliva e aggiungere le zucchine a dadini.

  2. Versare il vino bianco e dopo circa due minuti quando evapora, salare e pepare.

  3. Coprire dunque la pentola con un coperchio e cucinare a fuoco lento per cinque/sei minuti. Aggiungere la panna acida senza farla cuocere.

  4. Nel frattempo lessare la pasta al dente in una pentola con acqua salata calcolare cinque minuti dal bollore.

  5. Scolare e rimettere i troccoli in pentola. Condire con il condimento delle zucchine e gamberetti in padella. Pasta troccoli gamberetti e zucchine in bianco è un piatto semplice che richiede solo un po’ di tempo nel preparare i gamberetti ma, alla fine certamente la fatica è compensata.

Troccoli gamberetti e zucchine in bianco un primo prelibato

Consiglio per la ricetta dei troccoli gamberetti e zucchine: I gamberi con la crosta dura si sgusciano più facilmente se si immergono per qualche minuto nell’acqua bollente. Da quando me lo ha consigliato il mio pescivendolo di fiducia faccio meno fatica. 🙂 Altri gamberetti hanno invece la crosta più morbida e si hanno meno difficoltà. Vieni inoltre a sbirciare anche sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons