Crea sito

Insalata di riso fredda classica ricca ricetta di mia mamma

L’ insalata di riso fredda classica ricca è molto apprezzata sopratutto in estate. Ci sono tanti modi tuttavia per farla e si prepara in modi diversi variando con gli ingredienti.
Propongo pertanto la versione classica che mi ha insegnato mia madre sin da bambina. C’è solo un ingrediente nuovo che peraltro ho inserito da poco che spicca sia per il suo sapore contrastante e aggiunge odore, colore e sapore. Indovinate qual’è?

Insalata di riso fredda classica
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4/5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 griso (Per risotti)
  • 2cetrioli (Piccoli)
  • 2pomodori (grandi)
  • 3uova
  • 160 gtonno sott’olio
  • 100 golive (Denocciolate verdi o nere)
  • 100 gasiago (Galbani o altro)
  • 150 gprosciutto cotto
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.aceto
  • 1 cucchiaiocapperi sott’aceto

Strumenti

  • Pentola
  • Scolapasta
  • Ciotola (grande)

Preparazione

  1. Portare l’acqua a ebollizione, immergere il riso e cucinarlo non superando i dieci minuti, al dente. Passarlo sotto l’acqua fredda nello scolapasta dopo averlo scolato e aspettare che si raffreddi.

  2. Preparare quindi tutti gli ingredienti elencati tagliandoli a cubetti piccoli e mischiarli con il riso in una ciotola capiente.

  3. Condire aggiungendo l’olio di oliva e l’aceto ma mi raccomando poco aceto. Salare se occorre dopo aver assaggiato.

  4. Aggiungere infine delle foglie di basilico per dare più sapore all’insalata di riso fredda classica e anche per decorare in ogni piatto.

  5. Mettere in frigo a raffreddare almeno qualche ora prima di mangiare.

Insalata di riso fredda classica ricca

Voi come la preparate la vostra insalata di riso fredda classica o avete delle varianti? Sarei curiosa di saperlo. Grazie a chi mi renderà partecipe. Il mio consiglio naturalmente è di prepararla con i vostri ingredienti e le vostre verdure. I condiriso in commercio usiamoli piuttosto quando proprio non disponiamo di molto tempo. Vi assicuro parola della cuoca che recupera 🙂 che come risultato è tutta un’altra cosa e non vi pentirete. Vieni inoltre a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons