Cipolle ripiene di riso

cipolle ripiene di riso


“Cipolle ripiene di riso” un’idea nuova da presentare a tavola la classica insalata di riso che in estate tutti facciamo. Una ricetta fredda indicata sopratutto per il pranzo, per la cena e per portare anche al mare o per le gite fuori porta.

Una ricetta che permette di raccogliere quasi tutto quello che abbiamo nel frigo che è buono da consumare in breve altrimenti come spesso accade specialmente in estate a causa del gran caldo, potrebbe andare a male.

Anche questa quindi è una ricetta per recuperare. 🙂

 

Ingredienti per quattro persone:

  • 200 g di riso parboiled;
  •  1 confezione di tonno g 80;
  •  Olive nere snocciolate;
  •  Pomodori;
  •  1 fetta di prosciutto g 100;
  •  1 cucchiaio di capperi;
  •  Olio extravergine di oliva;
  •  8 cipolle grandi;
  •  Sale fino;

Preparazione:

Lessare il riso al dente per 15/20 minuti in una pentola con acqua bollente, scolarlo e raffreddarlo sotto l’acqua corrente.

Condirlo con il tonno, olive nere, pomodori e prosciutto a pezzetti, capperi e olio extravergine di oliva, sale q.b.

Cucinare le cipolle divise a metà nel forno a microonde, regolato a potenza piena per quattro minuti in un piatto, coperte da pellicola trasparente.

Girarle a metà cottura e lasciar riposare per due minuti.

Svuotare le cipolle, tritare la parte tolta, aggiungendola nel riso, e amalgamare.

Farcire le cipolle e servirle come antipasto o contorno.

Consigli per la ricetta “Cipolle ripiene di riso: ”

  • Preferire per le cipolle la cottura nel forno a microonde. Il sapore resta inalterato.
  • Se ai vostri bambini le cipolle proprio non vanno giù potete sempre mettere a parte per loro un piattino con la sola insalata di riso.

Vedi anche su google le ricette di: La cuoca che recupera

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere alle vostre domande dai commenti. E se avete dei suggerimenti li accetterò con interesse si può sempre imparare. Questo è un mio principio che vale anche per la cucina. Grazie di seguire il mio blog da: La cuoca che recupera ossia la cuoca svuota frigo. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.