Crea sito

Insalata di mele verdi e cetrioli

L’insalata di mele verdi e cetrioli è fresca e gradevole, leggera ed è condita con del succo di limone. I sapori che si amalgamano bene.

Si prepara in poco tempo, circa dieci minuti ed è l’ideale specialmente quando l’appetito viene a mancare con il caldo estivo e si può essere soggetti anche alla disidratazione

Anche in primavera l’insalata di mele verdi e cetrioli per cominciare una dieta è utile al nostro organismo.

Insalata di mele verdi e cetrioli
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Cetrioli (Grandezza media)
  • 2 Mele verdi
  • g Succo di limone
  • 3/4 foglie Menta
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. Sbucciare i cetrioli e affettarli a rondelle sottili. Pelare le mele verdi, affettare e tagliare a tocchetti piccoli.

  2. Preparare dentro un piatto un emulsione con l’olio, il sale, e il succo di limone. Battere con la forchetta i liquidi per ottenere la salsina da utilizzare per condire l’insalata di mele e cetrioli alla fine.

  3. Aggiungere qualche fogliolina di menta dentro la salsina e lasciare a macerare per una mezz’ora.

  4. Condire l’insalata di mele e cetrioli con questa salsa e miscelare bene.

    Lasciare l’insalata per mezzora in frigo a riposare e per farla anche raffreddare.

  5. Insalata di mele verdi e cetrioli

    Decorare l’insalata con fettine sottili di limone e foglioline fresche di menta, come nell’immagine per dare un aspetto ancora più invitante.

Insalata di mele verdi e cetrioli

Consigli per l’insalata di mele verdi:

Preferire per questa ricetta delle mele verdi ma anche quelle di qualità gialla vano bene.

A volte i cetrioli ci riservano delle sorprese e non sono buoni come ci aspettiamo.

 

Prima di preparare l’insalata assaggiamone un pezzo per assicurarci che non siano amari.

Altrimenti non sarà gradevole.

Curiosità:

Quando ero bambina si usava tagliare le due estremità del cetriolo e poi si sfregava un pezzo con la parte buona da mangiare.

Si faceva su tutte e due le estremità. Qualcuno mi ha risposto che si fa per addolcire il cetriolo.

Mi sono sempre chiesta se serve a qualcosa farlo voi cosa ne pensate? Avete visto farlo?

Vieni a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons